Morphe Arreda

Il virus West Nile arriva a Latina, controlli sulle donazioni di sangue

15/09/2018 di

Arriva anche a Latina il virus West Nile, conosciuto come quello della “zanzara del Nilo”. Per ora è stato rilevato in tre cavalli in un allevamento di Cisterna di Latina. Non risultano contagi a persone ma la situazione è monitorata costantemente dalle autorità sanitarie.

La Asl di Latina, la Rm/6, i Comuni interessati, il Ministero della salute e l’Istituto superiore di sanità hanno avviato le procedure previste in casi del genere, come scrive Il Messaggero. Disposta immediatamente la disinfestazione per eliminare le zanzare.

Da oggi anche le donazioni di sangue in provincia di Latina e a Velletri saranno sottoposte al test sul “West nile”.

Il problema ha interessato in queste settimane la zona del Veneto: i centri Avis del Veneto, nelle analisi delle donazioni degli ultimi tre mesi, hanno riscontrato su circa 58 mila donazioni 29 sacche con presenza di virus West Nile. Già dallo scorso anno, le diverse Avis provinciali hanno introdotto un controllo sulla presenza del virus nelle donazioni di sangue, con il quale è stato integrato il protocollo Nat che già prevede altre verifiche.