Morphe Arreda

Terracina, cinque strutture extra-alberghiere non autorizzate: B&B chiusi

29/06/2018 di

I finanzieri della Compagnia di Terracina, attraverso una costante e intensa azione di controllo sul territorio e il monitoraggio delle offerte commerciali dell’area pontina esposte sulle bacheche telematiche dei siti internet specializzati in inserzioni di B&B, hanno fatto emergere l’irregolarità di cinque strutture.  Tutte mancanti, peraltro, delle specifiche autorizzazioni necessarie per l’esercizio stesso dell’attività.

Sul lungomare ed in posizione panoramica, le strutture adibite ad alloggi non erano nemmeno censite nell’apposito Sportello Unico delle Attività Produttive e erano carenti delle obbligatorie prescrizioni richieste sia dalle leggi nazionali che da quelle regionali.

Il contrasto all’economia sommersa rappresenta una linea d’azione fondamentale tra le funzioni di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza, sia per il recupero dei tributi sottratti al Fisco, sia perché consente di arginare la diffusione dell’illegalità e dell’abusivismo nel sistema economico che compromettono la libera e leale concorrenza del mercato, a discapito delle imprese che operano nel rispetto della legge e dei cittadini.