Morphe Arreda

Anac e Regione Lazio, occhi sulla gara per la Roma-Latina

13/02/2015 di

La collaborazione tra Anac e Regione Lazio partirà subito per le gare più delicate, e si pensa anche alla Roma-Latina o alla grande gara multiservizi in sanità. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti presentando il patto anticorruzione con l’Autorità guidata da Raffaele Cantone.

«Partiremo subito, selezionando già nei prossimi giorni le gare con procedure di maggiore rilevanza economica – ha spiegato – penso ad esempio ai servizi logistici per la sanità e alle macchine per i laboratori sanitari, perchè abbiamo chiaro quanto sia importante controllare la trasparenza dell’iter di ogni oggetto una volta entrato nella Pubblica amministrazione. Una delle procedure che sarà oggetto di una possibile collaborazione sarà lo sviluppo del percorso della Roma-Latina e altre procedure che pensiamo sia necessario proteggere, la grande gara ‘multiservizì in sanità che ha dentro di sè degli elementi di innovazione sulla trasparenza e il controllo della riduzione spesa, oppure la nuova banditura della gara Cup e che è stata sotto i riflettori delle cronache giudiziarie e che, è bene ricordarlo, è una gara che questa amministrazione ha varato nel 2013, dopo 13 anni di proroghe ininterrotte di questo servizio. Ora bandiremo una nuova gara – ha concluso – e chiederemo, anche su questo, un affiancamento».