Morphe Arreda

Rapine in banche e uffici postali, tre arresti

14/01/2015 di

Tre rapinatori di banche ed uffici postali, sono stati arrestati questa mattina al termine di una indagine congiunta tra carabinieri e Polizia di Frosinone. Si tratta di due ciociari di 55 e 40 anni e un 43 enne di Colleferro che costituivano il nucleo di una organizzazione che impiegava di volta in volta manovalanza occasionale. I tre devono risponde di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti aggravati, ricettazione e possesso illegale di armi.

A loro sono riconducibili otto rapine ad uffici postali e banche della provincia di Frosinone, una a Sabaudia ed una tentata a Colleferro, tutte negli anni 2010. I loro colpi erano passati alla cronaca come i rapinatori della mototroncatrice, un potente strumento a motore usato dai vigili del fuoco per tagliare le lamiere durante gli interventi su incidenti stradali. Lo usavano come intimidazione e i loro colpi avevano fruttato circa 100 mila euro. La banda aveva il centro operativo all’interno del negozio di Bazar a Frosinone, di proprietà della fidanzata di uno dei tre. Era lì che venivano studiati i piani e individuati gli obiettivi.