Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Al Circeo due giorni dedicati a Franciacorta

Arte, cultura, sapori e sensazioni amalgamati insieme in una due giorni dedicata ad uno dei prodotti dell’eccellenza italiana: la Franciacorta. Ma quello che andrà in scena nella calde sere di questa estate estate dalle ore 19 in poi, del 6 e 7 luglio, nell’incantevole scenario di Vigna La Corte a San Felice Circeo sarà molto di più di un semplice percorso eno – gastronomico – culinario.

Perché quello che verrà allestito per l’occasione dagli esperti dell’Ais, Associazione Italiana Sommelier del territorio pontino, con il patrocinio del Comune di San Felice Circeo e con la collaborazione dell’enoteca “Pic Nic”, sarà un incontro-confronto con ben 20 aziende componenti del Consorzio Tutela Franciacorta. Infatti, proprio Franciacorta ha scelto, tra tantissime località nazionale, lo storico e naturalistico territorio di San Felice Circeo per farsi conoscere ed apprezzare di più.

Ma, come anticipato, non sarà una semplice serata dedicata alle degustazioni, perchè l’Ais ha voluto dare vita ad un contenitore che potesse soddisfare tutti i cinque sensi del corpo umano. Accanto alle 20 aziende del Consorzio Tutela Franciacorta, verranno allestiti quattro itinerari per scoprire le bontà di alcuni territori ospiti dell’evento, come l’Umbria e la Sicilia, con alcuni produttori tipici locali tra i più quotati presenti proprio alla due giorni. E, trattandosi di un incontro-confronto, la provincia pontina si farà conoscere ed apprezzare attraverso due aziende multipremiate, come la Olio Orsini di Sonnino e la Fratelli Rossi di Cori sempre del settore olivicolo.

Il tutto incorniciato negli originali finger food preparati all’Associazione di chef “Burro & Bollicine”. Come anticipato, ogni senso verrà deliziato nella due giorni di “Franciacorta al Circeo”: perché l’accompagnamento musicale sarà curato da Fabio Ottaviani, uno dei maestri del gruppo “Exotique”, tra i maggiori sperimentatori musicali della scena italiana, mentre l’arte visiva sarà a cura di Mad con la presenza di Nicoletta Piazza e delle sue installazioni nate da legni di mare, conchiglie, metalli, vetro, interazione di tecnica e di materiali con il risultato finale di cercare e proporre nuove soluzioni di insieme.

“Prosegue il nostro progetto di rendere più fruibile il mondo enogastronimico ai più – ha detto Roberto Mannucci, delegato Ais Latina – per tale motivo ci piace presentare e proporre appuntamenti del genere, anche se Franciacorta al Circeo lo definirei più un evento, proprio per dare la possibilità a tutti di avvicinarsi a delle eccellenze italiane che, di solito, sono solo nominate dagli esperti del settore, credendo che siano inavvicinabili. Ed invece, grazie a questi eventi, non solo rendiamo fruibile un modo alla portata di tutti, ma lo rendiamo anche apprezzabile grazie alla possibilità di effettuare delle degustazioni guidate per carpirne ancora di più qualità e segreti”.

“A San Felice ci sarà la possibilità per il pubblico pontino di toccare con mano la solidità di un eccellenza del mondo enologico italiano – ha detto Emanuele Rabotti consigliere del Consorzio Tutela Franciacorta -. Il tutto grazie alla presenza di 21 differenti aziende appartenenti al Consorzio. Ma facciamo qualche numero che meglio spieghi di cosa stiamo parlando: il Consorzio nasce nel marzo del 1990, nel 1995 ottiene il prestigioso riconoscimento Docg (di origine controllata e garantita); sono 189 le aziende associate pari al 97% della produzione del territorio, divise in 83 viticoltori e 106 aziende produttrici. Realtà da 2.800 ettari vitati a Franciacorta Docg divisi in Chardonnay l’82%, Pinot Nero 14% e Pinot Bianco 4% per un totale di una produzione di circa 15.000.000 di bottiglie l’anno”.

“Franciacorta al Circeo – aggiunge Davide Marrocco, vice delegato Ais Latina – è anche un modo per far incontrare realtà territorialmente lontane, come la Sicilia e l’Umbria, in un ambiente di mezzo, proprio per valorizzare ancora di più non solo il semplice prodotto locale, ma l’insieme del Made in Italy che non ha eguali in nessuna parte del mondo”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.