Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Pallanuoto, sabato partita dedicata a Gianfranco Alessandrini

Ripresa degli allenamenti, quest’oggi, per la Latina Pallanuoto: dopo aver smaltito la sconfitta di Camogli, la squadra si è tuffata in una settimana di lavoro in attesa della sfida di sabato, in casa contro l’Imperia. Questa partita sarà dedicata al Comitato per la vita “Gianfranco Alessandrini”, per il sostegno e la ricerca nella cura contro le leucemie, perché “Se uno sogna da solo è solo un sogno. Se molti sognano insieme è l’inizio di una nuova realtà”: questo il motto del Comitato.

Sarà allestito un gazebo di raccolta fondi che verranno destinati alla ricerca che si svolge presso il centro specializzato del “Silvestrini” di Perugia. In particolare, il ricavato verrà indirizzato su specifici obiettivi, quali l’istituzione di una borsa di studio per ricercatori, l’acquisto e l’ammodernamento dei macchinari e di altre attrezzature necessarie per l’evoluzione della ricerca. Per i contatti con il Comitato per la vita questi i riferimenti: Telefoni: 0773-489948; 0773-474088; 0773-479567. Fax: 0773-416254. Email: segreteria@gianfrancoperlavita.it

Tornando al match contro l’Imperia, con riferimento anche alla sfida persa a Camogli, a scendere in vasca è il massimo dirigente nerazzurro, Francesco Damiani: “Siamo pronti ad affrontare l’Imperia: anche se ultima in classifica, non possiamo assolutamente sottovalutarla. Abbiamo bisogno di punti, quei punti che non siamo riusciti a cogliere in altre occasioni, quei punti che ci consentirebbero di riprendere quota e scalare posizioni in una classifica che oggi è doloroso vedere – ha tenuto a precisare Damiani –. Dobbiamo avere più concentrazione nei momenti topici della partita, dobbiamo evitare i personalismi e giocare come abbiamo fatto contro la Lazio, dobbiamo essere un gruppo capace di lottare dal primo secondo di gioco fino al fischio finale. Purtroppo – ha proseguito il numero uno della Latina Pallanuoto – abbiamo perso diverse partite per un solo gol. Sono certo che presto, mi auguro già da sabato, comincerà un periodo nuovo per la nostra squadra. Abbiamo lottato con tutti – ha continuato il presidente – compreso il Recco ed il Savona. Non dobbiamo avere paura di vincere, non è possibile che un gruppo capace di tenere testa alle prime della classe possa avere paura di squadre alla nostra portata. Guardare indietro non serve a nulla, guardiamo avanti con ottimismo ma con grande attenzione e determinazione. Abbiamo costruito una squadra – ha proseguito Damiani – per regalarci una stagione di buon livello, guardando le partite ci siamo sempre divertiti, purtroppo la classifica non ci ha premiato, per colpa nostra. Dobbiamo tirare fuori il nostro orgoglio e le grandi capacità che ogni atleta possiede. A quel punto il risultato sarà una logica conseguenza. Riguardo a sabato – ha concluso il numero uno nerazzurro – non esistono altre condizioni che tornare alla vittoria, mi aspetto una vittoria netta”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.