Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Derby Lazio-Roma rinviato a lunedì 25 alle 18

roma-stadio-olimpico-768937622Il derby Lazio-Roma, inizialmente previsto domenica 24 alle 15, si giocherà lunedì 25 alle 18. Ha vinto così la linea voluta dal presidente biancoceleste Claudio Lotito. Era stata infatti la Lazio, impegnata mercoledì nella finale di Coppa Italia contro la Juventus, a chiedere alla Lega di Serie A di ritardare il derby, magari a domenica sera. Ma in questo caso potevano sorgere problemi di ordine pubblico. A Roma il derby non si gioca più di notte dal 2013, quando così volle l’allora prefetto Giuseppe Pecoraro dopo gli incidenti tra tifosi avvenuti l’8 aprile di quell’anno. Scelta confermata dall’attuale prefetto Franco Gabrielli. Il quale ha precisato che lo spostamento «è una decisione della Lega» e che «l’unica interlocuzione che c’è stata con il prefetto di Roma e le forze dell’ordine ha riguardato l’orario d’inizio della partita» che consenta di giocarla tutta alla luce del giorno.

Il cambiamento di programma non è piaciuto alla Roma. «Quando si gioca lo decide la Lega e mi pare abbia deciso per lo spostamento del derby. Credo però di non aver letto una motivazione. Conoscete le regole del calcio, in questo modo alcuni interessi non vengono tutelati». Così il dg giallorosso, Mauro Baldissoni, che ha aggiunto: «Si sono sempre giocate il mercoledì le coppe e la domenica il campionato, senza che nessuno lo ritenesse strano. E la Juventus gioca mercoledì e poi sabato…». Inoltre «spostare al lunedì la partita più importante della giornata di campionato non permette di vendere i diritti tv, soprattutto all’estero, e non tutela chi ha già investito», senza contare il danno «a chi ha già comprato il biglietto e non potrà invece essere alla partita lunedì». In proposito, la premessa per il sì alla richiesta della Lazio è stato l’impegno della società biancoceleste a rimborsare il biglietto a quanti non potranno essere all’Olimpico. Si è inoltre valutato che il calendario sportivo della Lazio, noto in astratto come alternativa possibile, si è concretizzato solamente il 13 maggio, con la previsione di disputare nel giro di quattro giorni la finale di Coppa Italia al mercoledì (col rischio dei supplementari) e il derby con la Roma alle 15.00 di domenica. Infine, nelle ultime stagioni sono numerosi, secondo fonti della Lega, casi analoghi che hanno visto spostamenti di gare di campionato per portarle ad una distanza di cinque giorni da impegni precedenti o successivi di coppe europee.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.