Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Parla il giudice Aielli: Conoscono i miei spostamenti

lucia-aielli-latina24oreDopo le gravi minacce e i finti manifesti funebri, parla il giudice Lucia Aielli: “Chi ha affisso i manifesti funebri di sicuro è gente che mi vuole ferire, che sa quanto tengo alle mie figlie e ai ragazzi che frequentano il liceo”.

Quanto alle date sulle finte epigrafi, il 25 novembre della stampa e il 28 novembre per le commemorazioni, «è una cosa che mi ha scosso. È come se qualcuno conoscesse i miei spostamenti». Il giudice del tribunale di Latina Lucia Aielli ha rilasciato un’ intervista al Messaggero.

messaggero-aielliSul chi possa essere stato a organizzare questo avvertimento Aielli dice: «Le idee sono tantissime. La mia testa va a mille, ma ora bisogna essere concreti», dice Aielli. «Sono tanti i procedimenti che mi vengono in mente. Ho fiducia in chi sta lavorando».

Comments

comments

  • Carlo

    Noi conosceremo tutto di loro non ti abbandoniamo Lucia!

  • Nic

    Ho appena modificato il mio profilo wathsApp (profilo e stato) con questa frase:

    IO STO CON IL GIUDICE AIELLI

    Facciamolo tutti, facebook, twitter, wathsApp….sarà un piccolo gesto ma, stiamo vicini a quella parte di Stato che crede nella giustizia!!!

  • umberto

    Noi ci siamo, i cittadini perbene di Latina ci stanno, chi vuole che la malavita stia fuori da questa città ci sta.Non ho sentito però, ma forse mi sbaglio, una levata di scudi da parte della classe politica locale.Si il Sindaco, si il presidente del consiglio comunale, ma tutti gli altri consiglieri comunali anche a titolo personale, far sentire la loro voce no? i vari malvaso, nasso, maietta e compagnia cantante non hanno nulla da dire a titolo personale?…a loro che un giudice della nostra città che lotta in prima linea che rischia la propria vita e quella dei propri cari non importa nulla?

  • franz

    totale solidarietà al giudice Aielli.

  • Maurizio

    Io sto con il giudice Aielli !

MandarinoAdv Post.