Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Zingaretti ad Aprilia: Pfizer esempio vincente

pfizer-aprilia-latina24ore«La Pfizer è uno di quegli esempi positivi del nostro apparato produttivo. Qui crescerà l’occupazione, cresce il fatturato, cresce la produzione perchè malgrado tutto e un’impresa, un’industria che è riuscita a vincere le sfide della globalizzazione». Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, al termine di una visita allo stabilimento del colosso farmaceutico Pfizer di Aprilia, dove è stato accolto dal direttore Roberto Rubbi, e dal presidente di Pfizer Italia Massimo Visentin.

«Tutto questo crescerà – ha aggiunto – perchè arriverà la possibilità di produrre nuovi prodotti che prima venivano prodotti in altri Paesi, considerati più competitivi. Ma qui hanno vinto grazie alla qualità del lavoro, alla serietà della forza lavoro e del management. Quindi – ha detto ancora Zingaretti – era giusto venire, incoraggiarli e prendersi anche degli impegni, quelli di una Regione che sta cambiando investendo di più nella ricerca e sviluppo, grazie alla peculiarità di avere sul territorio grandi multinazionali, policlinici universitari e centri di ricerca di eccellenza. Cambierà perchè investiremo in ricerca e sviluppo nella nuova programmazione, e cambierà perchè grazie a una buona spesa sanitaria abbasseremo le tasse sul lavoro e sulla capacita di produrre. Mi sembra che sia questo il modo di essere vicino a chi, italiano, ha vinto in questi anni malgrado tutto».

Dai dirigenti di Pfizer, che hanno illustrato i numeri e le prospettive dello stabilimento laziale, sono arrivate alcune richieste nei confronti, in generale, della politica: più stabilità del quadro politico e della normativa, equita di trattamento rispetto alla spesa farmaceutica e rispetto all’accesso ai farmaci da Regione a Regione e, infine, meno burocrazia «perchè partecipare alle gare è un calvario».

L’AZIENDA E LO STABILIMENTO “VERDE”. Lo stabilimento Pfizer di Aprilia (Latina) nasce nel 1958 come officina produttiva del gruppo American Home Products, che l’hanno visto impegnato nella manifattura di prodotti a “grandi volumi”, quali il latte sintetico S26 negli anni ’70 e il prodotto ansiolitico Tavor, fino agli inizi degli anni ’90. Lo stabilimento di Aprilia, locato sulla via Nettunense in prossimità del centro di Aprilia, insiste su una proprietà di 133.000 metri quadrati di cui 24.000 coperti e rappresenta per la nostra azienda il polo strategico per la produzione e distribuzione di prodotti OTC e dietetici destinati ai mercati europei. Seppure in quantità minori, spedisce prodotti anche verso gli altri continenti, quali Australia, Africa e Canada, mentre l’Italia rappresenta circa il 13% del totale. Per un lungo periodo ha servito il mercato giapponese, fino a quando quest’ultimo non è stato dismesso dal business della Pfizer. 

Le attività produttive sono dedicate alla produzione di solidi orali – sia prodotti da banco che integratori alimentari – con una capacità di circa 150 milioni confezioni. I principali prodotti da banco appartengono alla categoria degli analgesici, come ad esempio l’Advil (compresse rivestite e capsule molli di ibuprofene), e agli integratori alimentari, come il Centrum (compresse multivitaminiche rivestite) – entrambi distribuiti in tutta Europa – e il Polase (integratore a base di sali di magnesio e potassio) – riservato invece al mercato nazionale.  

Il sito è da sempre particolarmente attento alle condizioni di sicurezza sul lavoro e alla protezione dell’ambiente esterno: ne sono testimonianza le certificazioni OHSAS 18001 ed ISO 14001, che attestano l’applicazione volontaria di un sistema che permette di garantire un adeguato controllo riguardo alla sicurezza e alla salute dei lavoratori, oltre al rispetto delle norme vigenti. La connotazione di stabilimento “verde” è evidenziata anche dalla presenza di 2 cogeneratori di energia elettrica e termica e dalla prevista copertura dei parcheggi con 5.000 metri quadri di pannelli fotovoltaici.

Comments

comments

  • al

    ma a Zingaretti qualcuno lo ha spiegato che Pfizer ha chiuso uno dei due stabilimenti in provincia di Latina?
    EX Pfizer di Borgo S.Michele

  • Ben-ito

    Esatto AL ….ditelo a quelli che lavorano\lavoravano a Borgo San Michele
    Che schifo !!!

  • Frank

    Questi politicanti sono proprio senza onore e vergogna.

    Ma che votate a fare dico io!!! E soprattutto perche’ questa gente!!!

  • Pippo il cattivo

    A parole tutti sono bravi.
    Zingaretti, ma tuute le promesse fatte in campagna elettorale che voi avrete risolto i problemi della sanità pontina e di tutto il Lazio? Non è cambiato nulla!
    Perchè non ti travesti da comune cittadino (magari ti fai consigliare da qualche parete attore) e vai al pronto soccorso di latina dicendo che ti senti male?

MandarinoAdv Post.