Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina – Siena: vincere per restare in scia

Il campionato di serie B non è certo un centro per esordienti del mondo pallonaro. A giustificare quanto detto è la lotta continua, sprigionata in punti, che vede protagoniste Empoli, Cesena, Modena e Latina. Tutte concentrate sulla qualificazione ai playoff. Ma anche al secondo posto, quello che darebbe l’accesso diretto in serie A. Sabato è andata in scena la quarantesima fatica del campionato cadetto. L’Empoli ha vinto. Così come Cesena e Modena. E la classifica non poteva essere più corta di così: quattro squadre in sei punti. Tra queste, come detto, pure il Latina. Che potrebbe essere favorita dal vantaggio psicologico del giocare dopo; oppure perdere la concentrazione per una vittoria che dovrebbe arrivare a tutti i costi, se davvero ci si vuole giocare la seconda piazza. Ma l’ultima parola, come sempre, spetta al campo.

Lunedì 19 maggio la truppa pontina affronta il Siena (calcio d’inizio alle 21 – Diretta Web latina24ore.it) in uno stadio Francioni tutto esaurito. Ieri i botteghini hanno chiuso la saracinesca attestando le vendite al numero massimo disponibile. Non una novità, visto che era già successo per le gare con Bari, Trapani e Palermo. Ma pur sempre qualcosa di bello. Pochi dubbi di formazione per Roberto Breda: fuori Jonathas e Paolucci (il primo per squalifica; il secondo per infortunio), dentro Jefferson e Cisotti. O Laribi. L’unica incertezza per una distinta titolare che appare già consegnata, che appare come quella della vittoriosa gara di Crotone di martedì. L’altro dubbio, se così può essere definito, è il ritorno in campo di Marco Crimi. Il centrocampista di Messina ha smaltito l’infortunio che lo ha tenuto fuori nelle ultime uscite. Dovrebbe apparire tra i convocati. E se così fosse è facile pensare che appaia anche nell’undici titolare.

Sulla sponda toscana il tecnico Mario Beretta deve fare i conti con l’unico assente certo Rosseti. Il resto si vedrà. Bocche cucite quasi per tutti. Quasi. Perché il difensore Paolo Hernan Dellafiore ha detto la sua sul Latina: “Loro non giocheranno il miglior calcio della serie B, ma se sono terzi un motivo ci sarà: alla fine nel calcio contano i risultati e sono dove sono grazie a quelli”. Un motivo ci sarà se il Latina è lì a giocarsi un posto in serie A.

L’arbitro della gara tra Latina e Siena sarà Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Assistenti Peretti e Citro con Borriello quarto uomo.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.