Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Investita da un’auto pirata, morta una ragazza di 15 anni

  • alessia-calvani-latina24ore-5832
  • alessia-calvani-latina24ore-361235
  • alessia-calvani-latina24ore-07835

E’ morta Alessia Calvani, la ragazza di 15 anni che ieri poco dopo la mezzanotte è stata investita da un’auto in via della Stazione. La giovane stava attraversando la strada all’altezza dell’ufficio postale a Latina Scalo ed era in compagnia di un’amica. La giovane ha lottato per ore contro la morte, ricoverata al Santa Maria Goretti, ma purtroppo non ce l’ha fatta.

Il conducente dell’auto, dalle testimonianze una vettura scura, non si è fermato a prestare soccorso. Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118 e gli agenti della polizia stradale che ora stanno lavorando per individuare il responsabile. Per questo il dirigente della stradale Francesco Cipriano lancia un appello: “Nel caso ci fossero testimoni sono pregati di rivolgersi alla sede della polizia stradale in via dei Volsini a Latina o negli uffici della Municipale a Latina scalo”. La speranza è che il pirata si costituisca al più presto.

Alessia Calvani aveva compiuto 15 anni il 23 agosto scorso. Viveva con la sua famiglia a Latina Scalo e ieri sera era uscita per una serata con degli amici, nell’ultimo scorcio d’estate prima della riapertura delle scuole. Intorno a mezzanotte si stava ritirando assieme all’amica coetanea, verso casa. Dove non è mai arrivata.

Rabbia e dolore tra gli amici e i parenti della ragazza. In molti, anche su Facebook, hanno voluto dedicare un pensiero come questo alla ragazza: “Non era proprio questo il modo di andartene! :( Mi hai lasciato senza parole, ancora non ci credo… Piccolo angelo, ti voglio bene :'(“.

Il sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi ha espresso a nome di tutta l’amministrazione comunale, il «profondo cordoglio alla famiglia di Alessia». «Come l’intera città sono stato profondamente colpito da questa triste vicenda – si legge in un comunicato – che ha portato alla perdita di una giovanissima vita. Auspico che gli organi di polizia possano al più presto individuare il pirata della strada che ha spezzato la giovane vita di Alessia; al contempo invito il responsabile a presentarsi spontaneamente per evitare di aggiungere al dolore altro dolore. Faccio appello, infine, a chi abbia avuto modo di assistere all’investimento di fornire piena collaborazione agli organi inquirenti».

Un altro grave incidente si è verificato a Terracina: nello scontro tra due auto ad avere la peggio un ragazzo di 21 anni che ora si trova ricoverato con un codice rosso all’ospedale di Formia.

Comments

comments

  • Ben-ito

    in pasto alla folla…dovrebbe essere così…

  • lillo

    Forza ragazza !! Tanti auguri

  • Bobby il duro

    In bocca al lupo Alessia!

  • piazza moro

    Maledetto, non si e’ fermato tanto ti beccano….
    ps. latina 24, ma queste foto da book fotografico? le trovo di pessimo gusto

  • Emanuele Bonaldo

    Io abito proprio lì vicino, tra Via Della Stazione e Via Del Murillo è sempre un’impresa attraversare la strada, non c’è proprio educazione e rispetto delle leggi di base della guida. Basterebbero davvero delle telecamere e sono sicuro che questi criminali della strada si inizierebbero a comportare meglio. Faccio tanti auguri alla ragazza.

  • Emanuele Bonaldo

    Spero che questo automobilista venga preso e messo a disposizione della popolazione, sono sicuro che se sopravviverà diventerà un buon deterrente per chi non guida per bene e non presta soccorso

  • rosso

    il proprietario dell’auto pirata è un delinquente.

  • lei

    spero che la ragazza si riprenda e auguro la stessa sorte al proprietario dell’auto pirata.

  • Frank

    Spero con tutto il cuore che questo INUTILE essere vivente
    venga trovato/a al piu’ presto e spero che venga giudicato dai Giudici con il massimo Della pena(certa) a prescindere da quale famiglia provenga!!!!!!
    PENA DI MORTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Non meritano DI vivere!!!!!!!!!!

    FORZA ALESSIA, RESISTI .
    Facciamo tutti il tifo per te.

  • Francesco

    Alessia nn ce l’ha fatta…conosco la famiglia e ho ricevuto la notizia…..pieno di questa gentaccia in Italia,questi cani non meritano di vivere!!Lasciatelo a noi che sappiamo cosa farci tanto la giustizia in questo paese non esiste!Quando ti prendono fatti il segno della croce e spera di rimanere vivo!!Perché non meriti di campare lurido schifoso!

  • Ben-ito

    Sentite condoglianze a chi l’ha amata

  • Emanuele Bonaldo

    Condoglianze alla famiglia

  • riposa in pace, ragazza!

  • Ludok

    Siamo vicini a questa famiglia distrutta dal dolore con le nostre umili preghiere.

  • lei

    che dire… aveva solo 15 anni e tutta la vita davanti… ciao alessia!

  • -Marco-

    Appena verrà preso il colpevole dobbiamo postare il nome qui e se la legge non gli fa niente ci penseremo noi tutti..Hai le ore contate..!

  • v

    Credo che le foto siano l’ultimo problema in questo momento!
    Riposa in pace piccolo Angelo,condoglianze alla famiglia

  • Gianni

    ciao piccola…

  • Il Commentatore

    Ciao Ale, riposa in pace!

  • Idea personale

    Un’altro angelo innocente che sale in cielo troppi presto e in modo indegno,condoglianze alla famiglia.

    Sciagurato ormai l’omissione di soccorso e’ diventata omicidio,
    consegnati che e’ meglio per te….l’hai fatta troppo grossa e la giustizia in questi casi e’ rapida ed efficace….il conto alla rovescia per te ormai e’ cominciato.

  • si sa

    andate dai CALANDRINI

  • Cinico

    @ si sa, cosa vorresti dire? Non conosco quel cognome ma mi incuriosisce il tuo commento caustico, potresti spiegarti meglio?
    grazie.

  • piazza moro

    X SI SA
    non e’ il momento di fare ironia politica…..

    R.I.P. Alessia

  • Francesco

    Che cosa c’entrano i calandrini?uno ha il mini nero….di me qualcosa forza….che a questo glie dobbiamo spezzà le ossa!

  • Francesco

    In un contesto del genere se ha fatto il nome qualcosa c’entra nn credete?SI SA tira fuori le palle e dicci xchè hai tirato fuori quel nome!

  • disincantato

    Non si sa ancora che macchina è, comunque si vocifera una mercedes grigia … stanno visionando le telecamere dei negozi e sperano di trovare qualche riscontro, speriamo che quel mascalzane delinquente assassino oppure quei mascalzaoni delinquenti vengano consegnati alla giustizia. Se un paese non è in grado di risolvere un incidente mortale, è meglio che chiudiamo bottega.

  • nyeo

    x SISA

    ma sei propio un coglione se in una tragedia del genere fai cognomi di persone che non c’azzeccano niente con la morte di una 15 enne, che c’entra la politica con la morte di Alessia? stai completamente fori de testa, almeno abbi rispetto per quella povera regazzina Cojone!!!

  • marco

    il colpevole lo devono prendere! Se era un italiano adulto non esitava a fermarsi e prestare soccorso… Sarà stato un ragazzo o un extracomunitario ubriaco? Basterebbe visionare i filmati dei lavaggi auto!

  • frau

    Chiunque sia stato si costituisca….maledetto bastardo come fai a dormire stanotte….e se qualcuno sa’ o ha visto qlcosa che parli per favore….rendiamo giustizia a questo piccolo fiore che non meritava questa fine….riposa in pace piccolo angelo….RIPOSA IN PACE.

  • MISTERO

    La zona di Latina Scalo è abbandonata..Alle 17 i Carabinieri chiudono i Vigili già non ci sono piu e dopo le 20 è una zona abbandonata..

    Una zona a 10 km da Latina senza controlli se succede qualcosa vengono da Latina impiegandoci molto e pattugliamenti non ce ne sono di sera e di notte..
    Nei fine settimana è importante che ci sono controlli ma io vedo tutto buio e una zona abbandonata a se stessa…

  • gianluca mattioli

    la questione è seria e riguarda la solita storia della speculazione economica delle vittime della strada e sul lavoro….. c’è una potente macchina mediatica che impone di non affrontare l’argomento proteggendo così un sistema francamente malavitoso della gestione pubblica dei fatti. Per es. i morti per malasanità, sopratutto a Latina, hanno un percorso investigativo a dir poco deviante e protettivo degli interessi assicurativi. Da anni racconto una tragedia che abbiamo subito in maniera emblematica relativa alla morte di mio padre ma come me ci sono centinaia di persone……. in sintesi quando ci troviamo di fronte a una vittima della strada o del lavoro dove il responsabile si nasconde la prima cosa da verificare è se nella ricerca dei responsabili dell’omicidio colposo ci sia l’interesse per proteggere chi deve risarcire……

  • Lili

    questo fiore di ragazza era una mia cuginetta e il mio cuore sanguina per la sua tragica scomparsa…che venga trovato al più presto il colpevole e che giustizia sia fatta ad alessia e sua famiglia…ciao piccolo fiore…ti abbraccio

  • Andrewss78

    x evitare questo skifo
    si dovrebbero istallare telecamere nelle città e solo in determinati casi avremmo le risposte dovute.

    1 Non ci sarebbero tutti questi pirati
    2 Fare leggi severe (non che dopo 3 anni sta gente sta a casa)
    Tutto il resto solo sono chiacchiere da bar

    Qui ce una famiglia distrutta che non potrà piu’ avere sua figlia
    spero che dio vi dia la forza di superare tutto!!!

  • BASTIAN CONTRARIO

    Altra tragedia, con lo stesso copione…qualcuno ricorda il Povero Gabriele Nale deceduto a Piazza Roma in analogo incidente? Si prenderà il pirata della strada,ma poichè è trascorsa la flagranza di reato,non ci sarà l’arresto e le pene saranno lievi, mentre il dolore per i familiari ed amici sempre più grande…e diciamoci la verità,,,siamo tutti qui ad invocare una giustizia che non esiste..beh io mi dissocio…qualora questo delinquente venga arrestato auguro al giudice che gli infliggerà una pena lieve di provare lo stesso dolore di questi genitori…allo stesso modo…avete capito bene!!!

  • macio

    spero che ti prendano presto brutto verme…….. le piu sincere condoglianze alla famiglia

  • MISTERO

    L’unica cosa in cui non si deve risparmiare è sulla sicurezza..

    Posti di blocco su via della stazione non ne trovo mai..L’unica cosa che trovo sono i vigili che davanti la stazione non vedono l’ora che scendi per prendere un parente per attaccarti il foglio sull’auto..Si fanno le cose solo per intascare soldi.

    A Latina Scalo non ci sono telecamere controlli zero..A me hanno rubato il motorino alle 18 di pomeriggio sono corso dai Carabinieri di Latina Scalo e mi avevano detto che non potevano intervenire perchè hanno chiuso e dovevo rivolgermi a Latina.. E’ diventato un negozio o è una stazione di sicurezza..Il ladro mi era passato davanti e non sapevo cosa fare..pensate se era qualcosa di piu grave..

    E’ una zona in crescita e bisogna aumentare le attenzioni sui controlli e pattugliamenti..

    Non ho parole per quello che è successo troppo…

  • xFrancesco

    lascaitelo a noi

  • Quantum

    alcuni dei motivi per esser scappato dopo l’urto:

    1- per paura, preso dal panico è fuggito.
    2- perchè in stato d’ebbrezza alcolica.
    3- in stato psichico alterato da stupefacenti.
    4- privo di patente.
    5- privo dell’assicurazione auto.

    Qualcuno aggiunga gli altri, chissà che non si riesca a facilitare la ricerca.

  • roberto

    Povera piccola, ho il cuore straziato da questa notizia. Parlo da padre ho una figlia della stessa eta’ di Alessia. Non ci sono parole per condannare tale atto di viltá.
    Riposa in pace angelo mio.

MandarinoAdv Post.