Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Ambiente, alcuni dipendenti in cassa integrazione

Cassa integrazione per alcuni dipendenti della Latina Ambiente. Ieri hanno ricevuto la comunicazione i primi quattro, altri tre sono a rischio e sempre ieri sono stati interrotti i rapporti con tutti i consulenti. Ieri intanto a proposito dei rapporti tra Comune e società il vicesindaco Fabrizio Cirilli ha sottolineato: «Le pressioni a cui l’amministrazione può essere sottoposta nelle sue scelte non possono superare i limiti della legalità e della correttezza amministrativa».

In vista della seduta del cda del 29 luglio per l’approvazione del bilancio 2010, il Comune ha reso noto di essere ancora in attesa di risposte dai revisori dei conti rispetto a una serie di quesiti. Sempre ieri intanto in Consiglio comunale sono stati approvati numeri e composizioni delle nuove commissioni.

Questa la suddivisione delle presidenze delle commissioni: cinque al Pdl, due a Città nuove, una a testa per Lista Cirilli e Lista Di Giorgi; l’Udc, già forte di due assessorati, ha scelto di ottenere due vicepresidenze (Mauro Anzalone ai Lavori pubblici e Marco Fuoco all’Urbanistica) e il componente a Bilancio. Trattative aperte per le deleghe: al momento, il Pdl otterrebbe Urbanistica (Raimondo Tiero), Sanità (Andrea Palombo), Lavori pubblici (Michele Nasso), Commercio (Ivano Di Matteo); Bilancio, data per sicura nei giorni scorsi, non sarebbe più rivendicata dal Pdl, che potrebbe averne una minore, forse Viabilità. Delle due presidenze di Città nuove (Cesare Bruni e Luca Bracchi) quasi certa Università, mentre la Lista Cirilli dovrebbe conservare Ambiente (Corrado Lucantonio) e la lista Di Giorgi ottenere Servizi sociali. Trasparenza, a rotazione per i gruppi di opposizione, andrà nella prima fase al Pd: due i suoi componenti, Omar Sarubbo e Giorgio De Marchis, ma quest’ultimo è capogruppo, quindi non può presiederla. Tutto sarà definito entro venerdì e lunedì si eleggeranno i presidenti.

Comments

comments

  • ROSA

    trovo inquietante la dichiarazione del vice sindaco Fabrizio Cirilli come sarebbe a dire che “le pressioni a cui può essere sottoposta un’ amministrazione?” domanda…subisce delle pressioni un’amministrazione liberamente eletta dai cittadini?…di cosa è preoccupato il nostro vice sindaco?..e aggiungo, c’è la necessità nel normale esercizio di un’amministrazione comunale di interrogarsi sui “limiti della legalità”? che tale giunta è chiamata ovviamente a rispettare? voglio credere che sia così a prescindere!……veramente inquietante….
    Rosa Giancola

  • avatar

    Perche’ si pongono certe domande?, Ma perche fino all’altro Ieri erano al tavolo (mangiatoia piu’ corretto) coi fenomeni che li hanno preceduti e che hanno creato anche col loro apporto simili nefandezze. E adesso che ci rimette oltre ai cittadini Pantalone? anche gli operai/operatori che non c’entrano sicuramente nulla in simili porcate, mica mettono in cassa integrazione i Veri responsabili, cioe’ Amministratori, e politici con stipendi stratosferici, macchine extra-lusso e prebende di ogi tipo, e poi mettono in cassa quindi quelli che prendono si e no 1000 euro al mese, basterebbe mandare via per manifesta incapacita e disonesta un solo dirigente e con l’equivalente risparmiato si potrebbero assumere 10 o 15 operai in piu’.

  • ROSA

    Infatti caro Avatar è proprio questo il punto….non pagano mai i diretti interessati! figuriamoci! loro non sanno nemmeno cos’è un assegno di cassa integrazione…750/800 se ti va bene, forse non sanno nemmeno che la CIG nella provincia di Latina è al +94%. se dovevano rendere un servizio ai cittadini di Latina, per prima cosa scioglievano il contratto con la Latinambiente, perché è l’impianto di tale società che non è in termini di “legalità” riutilizzabile,(loro pensano ovviamente alla macchina del “consenso” che questo impianto ha portato) giocando proprio in campagna elettorale sulla paura degli operatori della Latinaambiente di essere licenziati! come se la responsabilità ultima è di chi prende 1000 euro al mese…è adesso come glielo spiegano, visto che li hanno messi in cassa per l’incuria malsana dei loro dirigenti?….chissà magari da questo il popolo medita…..
    Rosa

  • ROSA

    ps: 750/800euro mensili

  • pasquale

    è vero alla fine paga mio fratello che l’unica colpa che ha è l’essere stato sempre corretto a lavoro e aver svolto le sue mansioni con impegno.

  • BASTIAN CONTRARIO

    Caro Pasquale…hai pure il coraggio di piangere,magari ci vuoi far credere che tuo fratello è stato assunto alla Latina Ambiente perche ha vinto un concorso? Stiamo solo agli inizi…il polverone ancora si deve alzare…Forse mi sbaglio,,,,ma sembrerebbe che anche la moglie del Direttore della Discarica di Borgo Montello lavora alla Latina Ambiente…chissà,,,,avrà vinto il concorso anche lei.!!!!!

  • pasquale

    BASTIAN MIO FRATELLO HA FATTO TUTTO DA SOLO SENZA CONOSCENZE O STRATAGEMMI VARI, QUINDI FAI POCO LO SPIRITOSO. ANZI TI AUGURO A TE DI PERDERE IL LAVORO (SEMPRE SE LAVORI)

  • pasquale

    bastian Poi a me della moglie del direttore non mi interessa nulla chiaro? son giochi di potere le cui uniche vittime son sempre gli anelli piu deboli.

  • avatar

    X Bastian Contrario – Vedi i Latina che la sapevano lunga dicevano “DIVIDE ET IMPERA”, ed e’ appunto quello che succede per es. tra te e Pasqauale, cioe’ la guerra fra poveri, ed e’ proprio questo che la Macchina del Potere vuole, noi ci scanniamo sulle questioni di lana caprina e loro, i LADRONI, SE FANNO I CAXXI LORO alle ns spalle e sulla ns pelle. Il problema non e’ se il fratello di Pasquale e’ stato raccomandato politicamente, ma se ci fosse un sistema trasparente per Tutte le assunzioni, il problema sarebbe risolto a monte e le mogli e i figli dei soliti noti, non occupeberebbero immeritatamente certi posti, che peraltro siccome sono degli spocchiosi, boriosi e incapaci, dove li metti fanno danno, sanno solo Rubare a 4 mani, li si che si distinguono.

  • pasquale

    BASTIAN ….MIO FRATELLO NON è STATO ASSUNTO CON UN CONCORSO MA è RIMASTO LI TRAMITE AGENZIA INTERINALE, QUELLI CHE DICI TU TRAMITE CONCORSO SONO UN ALTRA ALIQUOTA. CAPITO? SIA CHIARO NN CE L HO CON TE PER NON TOLLERO QUESTO TUO GODERE SULLE DICIAMO – DISGRAZIE- CHE ACCADONO AD ALTRI.

  • al

    Per bastian contrario e pasquale, è un dramma perdere il posto, altro dramma è per coloro che prestano attività interinale con agenzie collegate a Latina ambiente, (naturalmente a costoro la paga non é quella che prendono da Latina Ambiente), da otto anni e lavorano 20 giorni , poi altri 15 e così via per circa sei mesi l’anno – solo qualcuno dalle agenzie interinali è stato assunto in pianta stabile. Almeno questi hanno la mobilità di 800/900 € al mese , quanti ce ne sono che non l’hanno? perchè interinali sono rimasti? o non hanno potuto avere un lavoro stabile?? –
    Mi risulta ed è noto che di concorsi in altri impieghi pubblici come ATER , non sono stati fatti, e stati assunti siano in pianta stabile rappresentanti dei partiti, (puritani per chi li ascolta) . A buon intenditore pohe parole.
    Tra questi anche chi doveva controllare come tecnico i lavori dei sampietrini o selci di piazza del popolo:

  • KAVALLETTA

    La raccomandazione c’è sempre stata, oggi con la crisi si è accentuata.
    Purtroppo negli enti pubblici e affini, non si entra senza il “padrino politico”.I concorsi sono truccati o l’assunzione viene inizialmente fatto attraverso le agenzie di somministrazione che avviano il personale richiesto nominitivamente dall’ente.
    Vorrei chiedere a voi se conoscete un figlio di un politico disoccupato.
    Tutti parlano di meritocrazia, ma in realta è solo pedocrazia.
    I giovani si devono svegliare, si devono ribellare e non vivacchiare alle spalle dei genitori che hanno già prosciugato i propri risparmi accumulati in tanti anni di sacrifici. Giovani fatevi sentire.Ribellatevi.

MandarinoAdv Post.