Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Aprilia, proclamato lo sciopero della polizia locale

comune-aprilia-municipio«Senza indennità, senza straordinari, senza liquidazione del progetto per la Festa di San Michele 2015, senza buoni pasto, senza gradi e senza patenti di servizio. Questa è in breve la situazione della Polizia Locale di Aprilia. Nessuna volontà di mediazione, dopo la proclamazione dello stato di agitazione dei sindacati, da parte del Sindaco di Aprilia e della dirigenza del comune apriliano. Un silenzio assordante e preoccupante, nonostante le tante problematiche dei lavoratori della Polizia Locale che si sono accumulate nel corso degli anni e che non possono essere più sopportate dopo gli eventi dell’anno in corso». Così una nota congiunta di Fp Cgil, Cisl Fp Latina e Diccap Sulpl.

«Dopo la modifica unilaterale da parte della Giunta dell’orario di servizio- aggiunge il comunicato – la sensibile diminuzione ingiustificata, a parere delle scriventi organizzazioni sindacali, dei punteggi relativi alla produttività relativa all’anno 2015 di tutti i lavoratori della Polizia Locale rispetto alla media degli ultimi anni, all’attribuzione dei gradi completamente priva di procedure trasparenti e con l’esclusione di alcuni dipendenti dalla valutazione dei loro curricula vitae, al blocco dei pagamenti di tutte le indennità da marzo 2016 e dello straordinario, solo per la Polizia Locale; si vanno ora ad aggiungere la mancata erogazione dei buoni pasto da agosto 2015, anche questo solo per la Polizia Locale, il mancato pagamento del progetto svolto dai lavoratori della Polizia Locale per la Festa di San Michele 2015 e dulcis in fundo dal mancato rilascio della patente di servizio per la metà dei lavoratori della Polizia Locale che nonostante ciò sono comandati a guidare giornalmente i veicoli di servizio rischiando, in caso di infrazioni al Codice della Strada che prevedano il ritiro o la detrazione di punti, la loro patente di guida personale. Si evidenzia pertanto, una situazione insostenibile e paradossale per qualsiasi lavoratore visto i mancati pagamenti che, oltre ad incidere sulle buste paga, incidono anche sul budget familiare, colpendo inspiegabilmente questi lavoratori di Polizia Locale. Alla luce di quanto sopra è già stato proclamato lo sciopero di tutto il personale della Polizia Locale del Comune di Aprilia, astenendosi dalle prestazioni straordinarie dal giorno 28 settembre al giorno 16 ottobre e dalle prestazioni ordinarie per 24 ore nella giornata del 29 settembre Festività di San Michele. Una scelta obbligata, nostro malgrado, riconducibile solo ed esclusivamente alla scelta dell’Amministrazione di non voler trovare soluzioni alle tante problematiche. Ci scusiamo fin d’ora per i disagi che i cittadini di Aprilia dovranno affrontare in questo periodo, la nostra speranza è ancora che prima dell’avvio delle iniziative di sciopero l’Amministrazione ci convochi per trovare insieme una rapida soluzione alla vertenza al fine di non arrecare disservizi alla cittadinanza».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.