Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina-Spezia finisce 0-0: non cambia la classifica e salvezza sempre in bilico

latina-calcio-tifosi-2015Tutto come prima, ovvero il Latina Calcio non riesce a vincere e spreca la seconda occasione consecutiva in casa per guadagnare i tre punti. Finisce 0-0 contro lo Spezia, una partita priva di grandi emozioni . La più eclatante il gol annullato nei minuti finali ai padroni di casa, ma Mbaye era in fuorigioco e Pasqua decide bene.
Per i nerazzurri è l’enensima occasione sprecata per allontanare l’incubo retrocesisone visti i risultati delle dirette concorrenti: Salernitana, Lanciano, Livorno e Modena non riescono a vincere e per gli uomini di Gautieri sarebbe stata una vittoria importantissima. Così non è stato e la classifica resta più o meno invariata, all’orizzonte però c’è la trasferta di Crotone dove sarà poco verosimile conquistare punti. In quell’occasione il Latina sarà anche orfano di Oliveira a centrocampo, oggi ammonito e diffidato, altra tegola dopo le squalifiche rimediate da Esposito e Mariga nella gara contro l’Entella.
Questo Latina non vince, non segna, non corre: la permanenza in serie B va conquistata in altro modo e forse (anche se nulla può giustificare episodi d’inciviltà) hanno ragione i tifosi a sentirsi esasperati.

LATINA-SPEZIA 0-0

Latina: Ujkani, Bruscagin, Brosco Dellafiore, Calderoni, Schiattarella, Olivera (41’ st Mbaye), Bandinelli, Ammari (29’ st Corvia), Paponi (20’ st Dumitru), Scaglia. A disp.: Farelli, Celli, Criscuolo, Shahinas, Nelson, Baldanzeddu. All.: Cincione

Spezia: Chichizola, De Col, Terzi, Valentini, Migliore, Pulzetti (33’ st Catellani), Errasti, Sciaudone (21’ st Canadjija), Piccolo, Calaiò (42’ st Vignali), Situm. A disp.: Sluga, Acampora, Crocchianti, Kvrzic, Martic, Ciurria. All.:

Arbitro: Pasqua di Tivoli Assistenti: Di Iorio di Verbania e Gori di Arezzo Quarto uomo: La Penna di Roma 1

Ammoniti: Errasti, Pulzetti, Olivera, Dumitru, Dellafiore

Spettatori paganti: 1632 per un incasso di 7225 euro. Abbonati: 1996 per un incasso quota rateo abbonati di 19989 euro

Primo tempo – Gara subito viva al Francioni, il ritmo è alto: Latina e Spezia si affrontano a viso aperto. La prima occasione è degli ospiti al 4’: Situm non inquadra la porta da buona posizione. La risposta dei nerazzurri arriva al 9’: cross di Bruscagin, Paponi in spaccata sfiora il vantaggio. Al 12’ ancora Latina in avanti: colpo di testa di Olivera, Chichizola si salva con l’aiuto della traversa. Il portiere spezzino si ripete al 18’, stavolta sul sinistro rasoterra di Paponi. Il numero 35 nerazzurro è molto attivo e, al 28’, mette ancora paura allo Spezia: Chichizola si conferma in giornata di grazia. Il primo tempo si chiude senza reti.

Secondo tempo – La ripresa parte così come si era chiuso il primo tempo: con il Latina in avanti. Al 5’ punizione di seconda per i nerazzurri: Olivera tocca corto per Calderoni, il bolide dell’esterno termina fuori di un niente. Al 10’ ci prova Paponi in acrobazia: palla alta. E’ sempre il Latina a fare la partita: prima Schiattarella, poi Ammari sbagliano la mira. Al 43’ gol annullato a Mbaye per fuorigioco. Dopo 6 minuti di recupero al Francioni termina 0-0.

Comments

comments

  • Marione53

    Il Latina è fermo alle prime 3 vittorie consecutive nel girone di ritorno con Mario Somma allenatore.
    Poi, mentre le altre squadre strappavano almeno il punticino, il buio più completo:
    arbitraggi a sfavore (es.: Salernitana, Livorno, Entella), qualcuno in campo che passeggia e squadre che si mettono d’accordo per il risultato (es.: Brescia-Vicenza, Cagliari-Livorno, Ascoli-Salernitana).
    Mi dispiace ma, senza fare punti, la discesa in Legapro è vicina.

MandarinoAdv Post.