Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, la rivoluzione di Barbato: sospesi i piani urbanistici sotto inchiesta

giacomo-barbato-latinaIl provvedimento atteso da mesi è arrivato oggi. Il commissario prefettizio del Comune di Latina Giacomo Barbato ha firmato le delibere con le quali dispone la sospensione dei sei piani particolareggiati di Latina finiti sotto inchiesta.

Le delibere, non ancora pubblicate, riguardano i quartieri R3 Prampolini-Stadio, R6 Isonzo e R1 Frezzotti-Tribunale, Latina Scalo, Borgo Piave e Borgo Podgora. Tutti sono sottoposti a verifiche da parte della magistratura dopo i numerosi scandali urbanistici esplosi negli ultimi due anni, ma evidentemente risalenti a parecchio tempo fa. Oltre alla Procura anche la Regione si sta muovendo per verificare la situazione.

Si contesta l’approvazione dei piani con una delibera di Giunta anziché il voto del Consiglio Comunale. Anche perché i piani contengono delle varianti sostanziali al Prg e di fatto, secondo l’accusa, potrebbero essere stati delle scorciatoie per far ottenere cubature preziose. Ora dovranno passare 90 giorni per dare la possibilità prima ai privati di presentare osservazioni e poi al Comune di decidere se disporre l’annullamento dei sei piani particolareggiati. Un terremoto per la città di Latina che arriva a meno di 4 mesi dalle elezioni.

Comments

comments

  • X

    Magari rimanesse a vita il commissario straordinario… Purtroppo presto ci saranno le elezioni e tornerà al potere qualche sporco, schifoso amico dei costruttori…

    • minerva

      la sospensione.. ma non la cessazione! e poi, la sospensione dei piani urbanistici, fu già sottoposta, e se non erro, mi pare di averlo letto anche sui quotidiani.

  • Firm

    Non fanno altro che sospendere e non spendere, bloccando di fatto l’economia pontina. Chi ci rimetterà? Gli operai e gli artigiani, come tutto l’indotto della famigerata edilizia. Le grandi imprese faranno invece causa contro il provvedimento e, se avranno ragione giuridica, chi paga? Noi!

MandarinoAdv Post.