Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Si perde in bicicletta tra i monti, salvato grazie a un Sms

CascoCNSAS

Il servizio regionale Lazio del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico è intervenuto ieri pomeriggio per prestare soccorso a un ragazzo di 34 anni, laziale, in forte difficoltà dopo aver perso l’orientamento.

Il giovane, stava facendo un giro con la sua mountain bike sulle montagne vicine a Terracina quando, accortosi di non riuscire più a trovare il sentiero giusto per tornare a casa, ha contattato il 118.

Fondamentale, durante l’operazione di soccorso, la tecnologia in dotazione al soccorso alpino: quando il ragazzo ha chiamato il 118, e trovandosi in territorio impervio è stato messo in contatto diretto con il Soccorso Alpino che ha avviato la procedura chiamata “SMS Locator”.

Si tratta di un sistema, operativo dallo scorso anno, in grado di localizzare con precisione le coordinate di uno smartphone, se la persona che effettua la chiamata di soccorso è in grado di collaborare. Dalla centrale operativa del CNSAS viene inviato al telefono di chi chiama un SMS, che dopo essere stato aperto, in breve restituisce ai soccorritori le coordinate esatte del telefono cellulare. Facendo riferimento a questo caso specifico; la chiamata di soccorso è stata effettuata alle 13.30 e alle 14.30 una squadra di terra del CNSAS aveva già raggiunto il giovane. Il ragazzo è stato accompagnato dal Soccorso Alpino, lungo sentieri particolarmente ostici, fino all’abitato di Terracina, dove è arrivato attorno alle 16.30.

Comments

comments

  • Stock House

    […] un ragazzo di 34 anni […]

    Signori giornalisti, una curiosità: ma quand’è che si diventa uomini? (A parte quando la si smette di giocare e perdersi nei boschi…)

MandarinoAdv Post.