LATINA SCALO COMUNE? UNA PRESA IN GIRO PER I CITTADINI

01/08/2010 di

di Fabrizio Porcari
Capogruppo PD VII Circoscrizione

La politica della nostra città ha bisogno di serietà e non di sparate, ha bisogno di senso di responsabilità e non di becero populismo. Da alcuni mesi si legge di una proposta da parte di alcuni politici locali del PDL che vorrebbe Latina Scalo comune autonomo da Latina. Niente è più infondato di questa idea che cerca di scimmiottare la politica della Lega Nord.

In Italia è ormai convinzione di tutti che il numero di comuni è spropositato, esistono più di 8000 comuni. Infatti a proposito di questo, le nuove leggi sugli enti locali incentivano l’unione di più comuni e, non la nascita di altri, per risparmiare sui costi di gestione. In sintesi questa idea è anticostituzionale. Creare un nuovo comune significa far nascere obbligatoriamente delle nuove figure come un segretario comunale e i dirigenti di tutti i settori necessari per mandare avanti la macchina amministrativa. Senza contare i diversi impiegati comunali e le segreterie e i locali per ospitare i suddetti uffici. Quindi i costi aggiuntivi sarebbero sicuramente maggiori dei benefici, in parole povere se davvero si dovesse realizzare questa malsana idea dovremmo pagare più tasse.

Questa proposta, se non accompagnata dalle giuste considerazione, può essere accolta positivamente dai cittadini che vedendo come Latina Scalo sia stata amministrata male in tutti questi anni dal centrodestra, vedono l’autonomia comunale come l’unico modo per cambiare il corso delle cose. Invece quello che serve a Latina Scalo sarebbe una circoscrizione con una minima autonomia di bilancio per risolvere le questioni più urgenti (riempire una buca o sostituire una lampadina) e un’amministrazione comunale che tenga veramente a cuore le problematiche di Latina Scalo. Per esempio asfaltando tutte le strade che ormai sono diventate impraticabili o dotando la nostra circoscrizione di quei servizi essenziali adatti ad una realtà di circa 13000 abitanti che invece deve vivere con i stessi servizi di 20 anni fa quando la popolazione era meno della metà. Invece da 17 anni a questa parte a Latina Scalo non abbiamo assistito ad altro che alla costruzione di centinaia di palazzine.

Allora non si può parlare degli elevati costi della politica e poi fare proposte che li aumenterebbero in modo esponenziale e che sono impraticabili, la politica ha bisogno di serietà e non di sparate, ha bisogno di senso di responsabilità e non di becero populismo.

 

  1. Pensavo che avessimo toccato il fondo della cloaca qui a Latina, ma vedo che ero troppo ottimista. Questi farneticanti fenomeni Politici di Latina, politici si fa per dire e usando un’eufemismo, non avendo altre idee che quelle del tornaconto personale, aprono bocca e vomitano strullate, ma quando avranno un piccolo ravvedimento e siritireranno in un Eremo per espiare la loro colpa di esistere?

  2. > ma quando avranno un piccolo ravvedimento e
    > si ritireranno in un Eremo per espiare la loro colpa di
    > esistere?

    MAI TROPPO PRESTO…… MA NON CI CONTARE CI VOGLIONO I CALCI IN CU-LO DEGLI ELETTORI!

  3. Premetto che sono d’accordo con quanto scrive Porcari per quanto riguarda il fatto di non fare Latina Scalo comune,

  4. Caro Enry,
    ha ragione quando dice dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  5. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  6. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  7. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  8. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  9. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  10. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  11. io anche vivo a Latina Scalo.. se le strade sono degne di essere chiamate cos

  12. Caro sign. Enry,
    ha ragione quando dice che Anzalone la proposta di Latina Scalo comune la fece la prima volta quando era ancora nel PD. Ma a una mia personale richiesta di chiarimento mi assicur

  13. Per quanto riguarda il fatto che lei vive da 50 anni a Latina Scalo e io no che significa? Io ho vissuto a Norma fino a 12 anni e poi mi sono trasferito a Latina Scalo, avendo 28 anni sono 16 anni che ci vivo. Il fatto di non esserci nato non mi rende degno di parlare dei problemi che l’affliggono? Mi scusi ma questa cosa me la dovrebbe spiegare meglio…
    Spero di essere stato esauriente nella mia risposta perche come vede chi NON DICE BUGIE non ha paura del confronto.