BRAVA LATINA, DOPO GLI ALPINI SEI TORNATA QUELLA DI SEMPRE

04/09/2009 di

Gentile redazione,

Ho apprezzato molto l’adunata degli alpini che ha dato a Latina la possibilità di riscoprire e vivere il proprio centro storico. Ma ora, a distanza di 4 mesi, devo sfogarmi contro questa amministrazione che è stata incapace di “capitalizzare” l’evento e i lavori ad esso collegati.

Trovo assurdo che:

– il punto informazioni davanti alla stazione di Latina Scalo sia stato chiuso subito dopo la partenza degli alpini

– l’ex Bar POETA, ormai abbandonato da anni, sia stato aperto per gli alpini (come negozio di gadget) e chiuso subito dopo

– molti lavori di sistemazione della città siano stati lasciati a metà perché non si è fatto in tempo a finirli prima dell’adunata

La lista potrebbe porseguire e sono sicuro che i lettori del sito avranno molti altri argomenti. Il senso è questo: la città ha vissuto un’esperienza unica che però è stata annullata dal successivo lassismo a cui siamo purtroppo abituati.

Peccato, sarebbe stata l’occasione per rilanciare una città dalle grandi potenzialità inespresse.

 

Cordiali saluti, Ernesto

  1. vogliamo parlare della piazza del comune, dove pullulano i fiori appassiti per la mancanza d’ irrigazione e soffocati dalle erbacce, dove le erbacce crescono tra le pietre del mattonato, dove il prato

  2. [b]Vedrete che dopo le rotonde, saranno capaci di dare la manutenzione anche di Piazza del Popolo e Piazza della Libert

  3. …impegnarsi per migliorare la situazione?
    mah…
    e quante vite ci vogliono?
    e per chi, poi? per cosa? per quello di cui giustamente parla werfen? Gli idioti e i banditi sono e saranno sempre la maggioranza, in una citt

  4. DAVY, il Comune di Latina ha fatto carte false per avere gli alpini qui, diversi soggetti ci hanno mangiato, la potentissima organizzazione degli alpini (l’ANA) ha contribuito all’organizzazione, ma come

  5. eeeh, i soldi arrivano, dove vogliono farli arrivare. Qualche esempio? le rotonde sugli incroci, la metro-lumaca, il mutuo per l’ acquisto di CasaPound, la nuova darsena a Rio Martino… devo continuare?
    L’ evento effimero poteva essere l’ occasione per iniziare a migliorare qualcosa di questo cesso di citt

  6. LA GENTE GUARDA IL PICCOLO ORTICELLO A CURARSI LE COSE PROPRIE ,L’ELETTORATO FA A GARA PER LODARE GLI AMMINISTRATORI, QUALCHE GIORNALE LOCALE PRENDE POSIZIONE E DIFENDE A SPADA TRATTA QUESTO CONSIGLIO COMUNALE E QUELLO PROVINCIALE, VENGONO SNOBBATI CHI PARLA DEI PROBLEMI REALI E CHI NON SI ACCOVACCIA SOTTO GLI ZEBEDEI DEI POTENTI LOCALI E NAZIONALI.

  7. Ciao Massimo hai detto ma non hai detto, ti lamenti ma non dici cosa non va, hai paura di esprimerti? di far conoscere le tue idee? Qui puoi esprimerti, io l’ho fatto a favore e soprattutto contro l’amministrazione Zaccheo e nessuno mi ha censurato. Vedi Il cimitero, vedi il lumacone (Metroleggera). Attendere sempre che siano gli altri ad esprimersi e a mettersi in gioco, restando nascosti per poi salire sul carro del vincitore non