Dopo anni di crisi boom di mutui: + 144% a Latina

21/07/2014 di
panoramica-latina-colosseo-latinafiori-658733

latina-24ore-panoramicaDopo quattro anni di contrazione il mercato dei mutui comincia a riprendersi: il gruppo Unicredit ha registrato in Lazio un incremento dell’erogato del 113% nei primi sei mesi dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2013. Il dato diventa ancora più evidente se si analizzano gli ultimi due anni, nei quali si registra, semestre su semestre, un incremento del 118%.

«Sono numeri rilevanti – ha dichiarato Frederik Geertman, Regional manager per il Centro Italia di UniCredit – frutto dell’impegno della nostra rete commerciale e del focus che la nostra banca sta concentrando sulle famiglie che intendono acquistare un’abitazione. L’obiettivo del nostro gruppo per il 2014 è arrivare al 20% della quota del mercato mutui italiano e la partenza dell’anno nel Lazio promette molto bene. Il mercato immobiliare sta vivendo un periodo di crisi ma, seppur con tutta la cautela del caso, credo sia il momento per ricominciare a guardare avanti con un pò di ottimismo».

Analizzando il dato per provincia, segnali più evidenti di una rivitalizzazione del mercato si registrano su Roma (+123% giugno 2014 vs giugno 2013 e +118% giugno 2014 vs giugno 2012), ma anche in province come Viterbo e Latina, dove l’erogato è due volte e mezzo quello dello scorso anno (+156% giugno 2014 vs giugno 2013 a Viterbo e + 144% giugno 2014 vs giugno 2013 a Latina).

  1. Logico: i prezzi delle case sono crollati, è il momento di comprare.

  2. grazie al cavolo…20 mutui fatti l’anno scorso oggi 40…ammazza che numeri…a Latina è impossibile comprare, primo per i prezzi, secondo per l’acconto necessario per il mutuo, oggi se non arrivi a coprire il 30% è impossibile avere il mutuo…le banche hanno il potere sul mercato…prima che i prezzi erano stratosferici concedevano il 100% proprio perchè sapevano che a fronte di erogazione di denaro ( un semplice flusso informatico) veniva probabilmente acquisita una proprietà tangibile…e indovinate un pò? le banche a fronte di 100.000€ versati da un cliente, possono erogare( cioè è previsto per legge) 170.000 di prestito…è una tecnica utilizzata da centinaia di anni…quindi…erogo del denaro virtuale( cioè mai stampato) a fronte di una casa vera….e indovinate un pò? ora le banche sono piene di immobili provenienti da persone che non sono riuscite a pagare il mutuo…bell’affare…