Variante Malvaso, sequestrate le carte in Comune

01/07/2014 di
comune-latina

piazza-popolo-latina-comune-09783345Gli agenti del Nipaf della Forestale hanno sequestrato le carte relative alla variante Malvaso che ha concesso la costruzione di una grande palazzina a Borgo Piave alla società del consigliere comunale di Latina.

Il personale del Nipaf è andato in Comune con un decreto del sostituto procuratore Gregorio Capasso per il sequestro di tutti gli atti relativi alla variante.

Nel procedimento sono indagate 14 persone, tra politici, amministratori, tecnici e imprenditori. Sul caso è stata disposta una perizia tecnica per valutare la legittimità della concessione edilizia, della convenzione tra Comune e Piave Costruzioni. L’accusa ipotizza il non rispetto della distanza dalla strada, via Piave, e un relativo notevole aumento di cubatura.

  1. no no Di Giorgi non sa’ nulla di quello che ha combinato il suo amichetto consigliere comunale

  2. Regalare varianti e cubature ad amici e consiglieri.
    Altro impegno rispettato!!!!!!!!!!!!