Maltempo, allagamenti e alberi caduti a Latina

01/02/2014 di
maltempo-albero-caduto-latina24ore-4687622

Pini caduti, allagamenti e disagi nei rustici e nei garage. La notte di pioggia ha creato problemi anche a Latina e in alcune località della provincia. Nel capoluogo, a causa del vento e della pioggia, sono caduti tre alberi, uno dei quali in via Don Torello. Paura anche in piazza Orazio, dove un albero è caduto su alcune auto in sosta.

FROSINONE. Il fiume Liri è straripato nelle campagne di Sora, nel Frusinate. In seguito alla pioggia delle ultime ore ha rotto gli argini in alcuni punti, ma al momento non si segnalano danni. Per tutta la notte la polizia locale e la Protezione civile hanno monitorato la situazione del fiume, che in città ha raggiunto la soglia di allarme toccando i 2,40 metri. In Ciociaria il maltempo non dà tregua e rimane lo stato di allerta.

ROMA. Rimane critica la situazione in alcune zone del territorio di Fiumicino, da ieri alle prese con i disagi per le conseguenze del maltempo. Per quasi tutta la notte non ha smesso di piovere anche se con debole intensità. Si confida nella tregua di stamattina per cominciare a sperare che il sistema fognario, andato sotto pressione, e di drenaggio migliori ed ad aspirare acqua nelle decine di scantinati, cantine e pianoterra invasi dall’acqua, in particolare nelle aree di Isola Sacra, Passo della Sentinella, Cancelli Rossi e delle Vignole: in quest’ultima località 54 persone sono state evacuate, su ordinanza del sindaco, dalla protezione civile e dalle forze dell’ordine, fino alla mezzanotte, ed hanno trascorso la notte in due strutture alberghiere. Rimane difficile la situazione, per la viabilità, in alcuni punti interni di Isola Sacra a causa delle strade fortemente allagate, tanto che alcuni tratti sono stati interdetti al traffico. Sempre sotto osservazione rimangono i numerosi canali di bonifica, l’Arrone ed il Tevere, il cui livello resta alto.