Il pirata della strada rischia l’arresto

15/10/2013 di
alessia-calvani-latina-24ore

Potrebbe essere arrestato il pirata della strada che ha travolto e ucciso la giovane Alessia Calvani a Latina Scalo. Il sostituto procuratore Gregorio Capasso contesta il reato di omicidio volontario e non di omicidio colposo come quasi sempre avviene nei casi di incidenti stradali. Per questo motivo l’arresto è possibile anche se fino ad oggi non è stato emesso nessun provvedimento, forse in attesa di chiarire la posizione di altre due persone che potrebbero aver aiutato Emanuele Fiorucci, forse coprendolo durante i tredici mesi di ricerche capillari della polizia stradale.

Da chiarire il motivo e la dinamica del furto della Mercedes Classe A, la fuga del pirata e le eventuali coperture dopo la tragedia. Il pirata sostiene di essersi fermato al semaforo rosso e di essere ripartito con il verde colpendo Alessia a una velocità non elevata. Secondo l’accusa invece l’uomo è passato con il rosso a tutta velocità travolgendo la ragazza.

  1. Ma stiamo scherzano? Rischia l’arresto? Nemmeno dovrebbe esistere questo titolo; dovrebbe essere arresto immediato!

  2. Va arrestato per omissione di soccorso e omicidio volontario,furto d’auto,guida senza patente,ecc.ecc.
    Se e’ ancora in giro la motivazione deve essere relativa alle indagini,altrimenti siamo arrivati alla fine…..vorrebbe dire in poche parole che la giustizia e’ morta.

  3. ma che arrestato! ma siamo matti? poi a questo gli dobbiamo dar da vivere noi con le tasse! i nostri soldi potrebbero essere impiegati in altro modo!
    Io questo, come tutti, lo metterei ai lavori forzati 12 ore al giorno ….

  4. Si, vabbè, signori siamo in Italia, il paese (con la p minuscola) dove la gente onesta è vessata, tassata, spremuta, multata e sanzionata in ogni modo possibile ed immaginabile, mentre i criminali se la godono in barba a leggi, leggine, magistratura inutile (incapace, distratta o connivente?) e politici loro colleghi.

    Un omicidio rischia di avere punizioni minori rispetto ad un illecito amministrativo, non parliamo neanche di autori di furti e rapine, quelli se li prendono il giorno dopo stanno a spasso.

    Che schifo!!!

  5. se ti entrano i nas in attività fanno più danno di un omicidio stradale con fuga e auto rubata…

  6. Assurdo proprio stasera stava a Latina mano strada fermo a parlare con una!! lui in piedi fuori l auto e lei sportello aperto seduta! Che coraggio che ha! Era da passargli sopra!

  7. premetto che sono per la libertà di pensiero e parola. Senza sminuire la gravità degli avvenimenti pero’ non capisco come questa redazione possa permettere la pubblicazione di auspici di morte e incitazionei e istigazioni a farsi giustizia da soli. Nemmeno in Burundi. Questo li trovo veramente disdicevole.