IMPRENDITORE DI LATINA AGGREDITO A BRESCIA: “SEI UN TERRONE”

30/08/2007 di
Chiede di poter acquistare delle
patatine per i suoi figli, non solo riceve un rifiuto, ma per
aver insistito è stato prima aggredito verbalmente, ha ricevuto
uno sputo in faccia ed è stato malmenato con la figlia di due
anni nel marsupio.

 
La disavventura di natura razzista è stata subita da un
imprenditore di Latina, Fabrizio Montico, nella località
turistica di Ponte di Legno, in provincia di Brescia, che ha
denunciato l’ accaduto.
Alle forze dell’ordine l’imprenditore circense ha spiegato
che, avendo visto altri bambini mangiare patatine nel locale, ha
insistito per poterle avere per i propri figli. In tutta
risposta si è sentito dire: «se non siete italiani e non
capite non ho colpa».
 
E alle parole sono seguiti i fatti, che
così l’uomo ha raccontato nella denuncia: «mi ha sputato in
faccia gridandomi contro di tutto e prendendosela con i romani,
i terroni – dice – L’ho allontanato con una spinta anche perchè
avevo mia figlia di due anni nel marsupio e lui ha preso una
spranga e ha cominciato a picchiare».
 
Secondo il racconto di Montico anche la bambina è stata
sfiorata e ha perso sangue dal naso, mentre lui ha riportato
contusioni alle mani e ad una spalla. Padre e figlia, ma insieme
a loro c’erano la moglie dell’uomo e altri due bambini in Val
Camonica per una vacanza, sono stati medicati in ospedale.
«È un fatto gravissimo, andrò fino in fondo – annuncia
Montico – un episodio di razzismo indescrivibile, i miei figli
sono ancora terrorizzati». Alcuni avventori sono intervenuti e
hanno fermato l’uomo, quindi sono arrivati i carabinieri che
hanno identificato i presenti. 
  1. [b]E’ un fatto molto grave [/b]che dovrebbe servire a far riflettere quella parte della politica che pur definendosi ” liberale e di destra ” e’ sempre stata pronta a schierarsi con il ” partito del nord ” razzista , violento e xenofobo , nonostante la promessa ( da marinaio ) di un noto esponente politico , difensore della famiglia e per questo da poco divorziato ,[b] di non aver continuato nel futuro a ” NON PRENDERE NEMMENO UN CAFFE’ ” in compagnia di certa gente del nord![/b]

    …. Salvo poi essere smentito immediatamente da tal proposito , intrecciando quasi subito una ” ALLEANZA DI FERRO ” …quella nazionale si e’ preferito lasciarla da parte.

  2. A volte mi chiedo cosa hanno insegnato secoli di Storia e di storie a certa umanit

  3. ho letto la cronaca dell’episodio e non credo sia giusto generalizzare. difendo a spada tratta il cittadino di Latina per le agressioni subite. non conosco i retroscena e non mi interessano.

  4. Ha scelto di fare il verso ai romani.. E’ ora di uscire da questa sorta di sudditanza verso i romani… I corsi per me sarebbero una cosa utile per ridare alla citt