Morphe Arreda

Saldi estivi al via sabato 6 luglio

02/07/2013 di
saldi-latina-47632247

Saldi estivi in partenza nel Lazio sabato 6 luglio. Secondo il Codacons, si registrerà una flessione media delle vendite nell’ordine del 13% rispetto allo scorso anno, con punte del -20% per i piccoli negozi. Meno della metà delle famiglie (circa il 47%) potrà permettersi acquisti durante gli sconti (lo scorso anno erano il 55%), e il valore medio dello scontrino si attesterà tra i 78 e gli 85 euro.

L’unica speranza, almeno per Roma, risiede nei turisti stranieri, gli unici che sembrano disposti a spendere soldi nella capitale; la loro presenza, tuttavia, sarà forte nelle grandi boutique del centro e quasi impercettibile negli altri negozi.

Il Codacons diffonde inoltre decalogo aggiornato con le ultime norme di riferimento e le vecchie, ma sempre valide, regole d’oro per fare buoni affari, districarsi nella selva dei saldi e prevenire i sempre possibili trabocchetti: 1) Conservate sempre lo scontrino: non è vero che i capi in svendita non si possono cambiare. Il negoziante è obbligato a sostituire l’articolo difettoso anche se dichiara che i capi in saldo non si possono cambiare. Se il cambio non è possibile, ad es. perchè il prodotto è finito, avete diritto alla restituzione dei soldi (non ad un buono). Avete due mesi di tempo, non 7 o 8 giorni, per denunciare il difetto.