Morphe Arreda

La Giunta approva i due progetti per le piste ciclabili

02/07/2013 di
pista-ciclabile-latina-via-del-lido-latina24ore-7842241

La Giunta del Comune di Latina ha approvato due progetti preliminari per migliorare la viabilità in bicicletta.

Gli interventi approvati riguardano la “Riqualificazione ed implementazione della pista ciclabile tratto Latina-Latina Mare” per un importo complessivo di realizzazione di € 2.886.100,00 e la “Realizzazione della pista ciclabile tratto Latina – Latina Scalo” dell’ importo di € 2.850.000,00.

“Si tratta – si legge in una nota del Comune – di due progetti importanti per la città che si inseriscono nel quadro del programma dell’amministrazione circa le iniziative destinate a migliorare la mobilità in un contesto di sostenibilità. In tale quadro, nei giorni scorsi è stato approvato il progetto definitivo per la realizzazione dell’anello ciclabile del centro cittadino, che sarà finanziato con i fondi elargiti dalla società Terna con i lavori avviati entro la fine dell’anno; sono invece concluse le procedure di gara d’appalto per la realizzazione del collegamento ciclabile tra la pista di via del Lido e quella dell’oasi verde tramite via Nascosa. Infine, è stata appena pubblicata la gara per il raddoppio dell’attuale pista ciclabile da via del lido fino al mare, prevista nell’ambito delle opere per il progetto PLUS”.

  1. mi chiedo a cosa e a chi servirà la pista ciclabile per latina scalo …prevedo una pista deserta sia di inverno che d’estate …sperando non arrechi danni alla viabilità
    quei soldi non potevano essere usati per mettere in sicurezza quella strada? oppure per creare piste ciclabili più funzionali come quella per il fogliano lungo via isonzo????
    spero proprio di sbagliarmi ma io non ne vedo l’utilità

  2. via epitaffio spesso è percorsa da gruppi sportivi di ciclisti che vogliono raggiungere da Latina il tratto sermonetano-bassianese, oltre lavoratori extracomutari anche in orari notturni. Sarebbe però più opportuno rendere ciclabile, in alternativa, Via Piccarello-Tor Tre Ponti dove non esiste praticamente margine di carreggiata, controllo effettivo della velocità veicoli poichè oltre a grave pericolo per i numerosi ciclisti è spesso percorsa da ragazzi in motorino che raggiungono la zona del mare o scuole e impianti sportivi provenendo dalla zona dello scalo.