Droga in cambio di sesso a Latina, sedici condanne

05/03/2013 di
tribunale-latina-0004762234

Sedici condanne nell’ambito del processo per l’operazione Annaba sullo spaccio di droga a Latina. Il giudice Mara Mattioli ha disposto pene piuttosto alte, fino a 8 anni e 4 mesi di carcere per i tre capi dell’organizzazione, andando in alcuni casi oltre le richieste dell’accusa.

L’indagine era partita dal tentato omicidio di un algerino, accoltellato in via Portogallo. Le indagini portarono gli agenti della Squadra Mobile ad arrestare 23 persone, tra nordafricani e latinensi, per spaccio di stupefacenti, in particolare eroina. Con l’operazione “Annaba”, che prende il nome dalla città di origine di vari soggetti coinvolti, è stata smantellata la più grande piazza che operava a Latina, nelle zone di Santa Maria Goretti, autolinee, palazzo di vetro, Latina Fiori e piazza del Quadrato.

L’attività investigativa ha fatto emergere un elevato numero di giovani ragazzine, anche di 15 e 16 anni, abituali acquirenti, provenienti da famiglie per nulla problematiche. In alcuni casi ci sarebbero stati anche dei favori sessuali in cambio di droga. Altre sette persone sono state rinviate a giudizio con rito ordinario. Tra gli avvocati difensori Alessandro Farau, Alessia Vita, Giancarlo Vitelli e Giorgio Granato.

  1. tutti liberi, galere vuote e colpa di scemen se lo piglia di dietro il ricchiuncello fascistello

  2. ehi nullità, vedo che mi pensi di continuo. si avvicina la tua ora, le patrie galere ti stanno aspettando. prima di entrare però, lavati, disinfettati, puzzi di zingaro e di escremento dei loro cavalli. anzi mo chiudo perché pure qui arriva puzza solo a nominarti.

  3. ehi nullità, il moderatore non me ne sta approvando uno di commento, eppure i tuoi li fa passare tutti….. sono qui che ti sto facendo complimenti…… mica vi conoscete???

  4. MA PERCHE’ DICO IO METTERLI IN GALERA,USIAMOLI PER LAVORI SOCIALMENTE UTILI….

  5. COLPA DI SCEMEN MA LA SMETTI?
    SEI UN ESSERE RIDICOLO CHE SI NASCONDE DIETRO UN NOMIGNOLO.
    ABBI ALMENO IL CORAGGIO DI DIRE IL TUO NOME E COGNOME.
    LA P….E NELLA VITA NON SI DIMOSTRANO DIETRO AD UN COMPUTER.

  6. modertore…. perchè i miei commenti non passano e quelli dello zingaro e dei suoi seguaci li pubblichi tutti????
    i miei sono solo complimenti alla loro ignoranza e alla loro inutile presenza sulla Terra…. mica sono offese?