CONTI IN ROSSO. ADDIO FONDAZIONE TEATRO

28/05/2010 di

Addio Fondazione Palazzo della Cultura di Latina. Il sub commissario prefettizio Maurizio Alicandro, dopo aver analizzato i conti in rosso, ha disposto la messa in liquidazione dell’ente. L’8 giugno l’assemblea dovrà sancire la chiusura della Fondazione, spesso nel’occhio del ciclone prima con Barbareschi e poi con Costanzo alla direzione. L’ex Presidente della Fondazione,  Maurizio Galardo aveva chiesto di evitare la liquidazione, ma evidentemente la situazione è sat valutata troppo grave.

  1. benissimo liquidare la fondazione teatro se questa creava dei debiti al bilancio comunale.
    ma chiedere di spegnere l’illuminazione pubblica al di fuori del tessuto urbano

  2. Che facciamo risparmiamo sulla corrente elettrica per risparmiare sulla sicurezza pubblica e stradale ?
    Non credo sia proprio una buona idea la sua , sig. Davide .

    Per quanto riguarda la fontana di via del Lido , incrocio via Litoranea , bisognerebbe prima sapere se si tratta di una fontana le cui acque ricircolano nella vasca stessa oppure no ; in quel caso l’unico spreco sarebbe soltanto l’energia elettrica per la pompa .

    Comunque c’

  3. Sentite secondo me 2 miliardi di lire non sono bruscolini… 2 miliardi per illuminare la campagna…
    I matti sono coloro che hanno fatto fare queste illuminazioni, non chi chiede di spegnerle una volta per tutte..
    E lasciate perdere i morti… a Latina tutte le strade sono pericolose a causa dei deficienti che vanno a 150 sulle migliare e similari…
    Per cui si incominci a tagliare la luce inutile… Se vi siete fatti la vostra casa abusiva, non capisco perch

  4. Davide, quando uno dice delle emerite idiozie, farebbe bene a ritrattare. Quelle illuminazioni di cui lei ha parlato, consentono a chi abita da quelle parti, di potersi recare nelle proprie case con relativa tranquillit

  5. E’ UTILE RICORDARE AI MIEI CARI CONCITTADINI CHE LA FONDAZIONE TEATRO ERA PRESIEDUTA DALL’ALLORA VICE SINDACO GALARDO(INQUISITO NON SI SA PIU’ CON QUALI RISULTATI PER CERTIFAZIONI DUBBIE)E CHE NEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SEDEVANO RAPPRESENTANTI DI QUASI TUTTI I PARTITI( SE NON ERRO MANCAVANO SOLO I CIRILLIANI , PER OVVI MOTIVI)E TUTTI CONOSCEVANO LE SPESE ED I VARI CONTRATTI STIPULATI ANCHE PERSONALMENTE DAL NOSTRO SINDACO, VEDI IL CASO BARBARESCHI CHE DOPO AVER PRESO I SOLDI PATTUITI ESSENDO STATO SOSTITUITO SENZA GIUSTA MOTIVAZIONE DAL SINDACO, E’ STATO SOSTITUITO ,SEMPRE PER VOLERE DEL SINDACO , DAL GRUPPO DI MAURIZIO COSTANZO ( E GIU’ ALTRI SOLDI).
    PER CHIUDERE SAREBBE INTERESSANTE SAPERE QUANTI INCASSI HA AVUTO IL TEATRO DALLE VARIE COMPAGNIE O DAGLI AMICI DEI NOSTRI AMMINISTRATORI , PER GLI AFFITTI DELLO STESSO , NON ULTIMO PER LA CAMPAGNA ELETTORALE DEL VOSTRO NUOVO CONSIGLIERE REGIONALE GALETTO.
    PERCHE? NON SI FA’ PAGARE PERSONALMENTE A CHI HA GESTITO?