Morphe Arreda

FOTO Parcheggi selvaggi, “multe morali” di Latina24ore.it

31/01/2013 di
multa-morale-latina24ore-parcheggio-selvaggio-1

Latina24ore.it lancia una nuova campagna di sensibilizzazione per il rispetto delle regole sulla strada, in particolare per evitare i parcheggi selvaggi che provocano gravi disagi ai pedoni. Lasciare un’auto in divieto di sosta, magari davanti a uno scivolo, provoca conseguenze che spesso vengono sottovalutate dalla maggior parte degli automobilisti.

Un parcheggio in divieto di sosta può implicare l’annullamento del diritto dei disabili a muoversi in città. Ma anche solo un disagio per una semplice passeggiata con i bambini sul passeggino: quante volte abbiamo visto mamme e papà costretti  a pericolosi slalom tra le auto perché qualcuno aveva bloccato un passaggio sul marciapiede?

Per chi è costretto a muoversi in carrozzina la situazione è ancora peggiore. Già le barriere architettoniche limitano gravemente la libertà di spostamento, se poi aggiungiamo le auto che ostruiscono i passaggi o che occupano aree di sosta riservate ai disabili allora la situazione diventa insostenibile.

La nuova campagna prevede la distribuzione di “multe morali” agli automobilisti che non rispettano le regole, a partire da quelle del buonsenso e dell’educazione per finire con quelle del codice della strada. La multa è simbolica e vuole spingere chi ha sbagliato a una semplice riflessione: quali conseguenze ha provocato il mio parcheggio? Chi ho danneggiato, magari senza neanche rendermene conto?

La multa morale è un punto di partenza per recuperare atteggiamenti superficiali, non certo una punizione moralista e bigotta. Un pezzo di carta che ci può far riflettere su quanto i nostri comportamenti quotidiani possano nuocere a persone che già hanno molti problemi con cui convivere ogni giorno.

Nella speranza che chi riceve una multa morale possa poi diventare un attivista di Latina24ore.it e convincere altre persone, distribuendo le multe morali, a parcheggiare correttamente rispettando il prossimo e la città in cui viviamo.

Invia le foto dei parcheggi selvaggi a redazione@latina24ore.it 

  1. Tema azzeccato soprattutto a Latina. Il comportamento degli automobilisti locali è terrificante. Ma tanto lo sappiamo tutti, basta fare un giro in città a tutte le ore ed è evidente.

  2. Sarebbe il caso di aggiungere in bella evidenza:
    “NON GETTARE QUESTO FOGLIO A TERRA,
    SERVITI DEGLI APPOSITI CONTENITORI PER LA CARTA”.
    Considerando il grado di inciviltà ci si può immaginare dove andranno a finire.
    Comunque mi piace. Parteciperò con piacere.

  3. MA NESSUNO VEDE CHE TUTTI I GIORNI A VIA DELL’AGORA ANGOLO VIA DEL LIDO SUL MARCIAPIEDE E DAVANTI AL BAR NON SI CAMMINA MAI? NEANCHE LE AMBULANZE, MA DOVE SIETE?

  4. MA NESSUNO VEDE CHE A VIA DEL LIDO I PROPRIETARI DELLE VILLETTE SICURAMENTE PER NON SPORCARE IL GIARDINO PARCHEGGIANO NEL PARCHEGGIO CHIAMATO >>> corsia <<< ??? CECHI e OMERTOSI, anzi no:
    una volta chiesi ad una pattuglia di POLIZIA COMUNALE e logicamente hanno detto: "NON POSSIAMO FARCI NULLA, NON C'È DIVIETO DI SOSTA"
    L'ANIMACCIA VOSTRA!

  5. Iniziativa carina, con un solo difetto! La multa morale, perchè funzioni, presuppone una coscienza civica. Visto il modus parcheggiandi che i latinensi perpetrano da una vita, di civico resta solo il numero dell’indirizzo!

  6. Bella iniziativa, se non altro è un modo alternativo per sottolineare l’inciviltà e svegliare qualche coscienza assopita e non ontologicamente inesistente! Ma per favore, intraprendete qualche iniziativa per salvare Annalisa! Lei invita al felix, voi invitatela da uno psicoterapeuta!

  7. E i vigili urbani dove sono???

    Quando è il cittadino a doversi muovere con queste iniziative, perchè lo Stato non è presente sul territorio, significa che siamo arrivati alla frutta.

  8. ma per piacere! invece di andare contro chi ha tolto tutti I parcheggi gratuiti nel centro storico rompete le palle agli automobilisti? fatemi il piacere!
    qua le uniche cose intelligenti the fare sono due: o si fa una zona pedonale all’interno dell’intera circonvallazione(con servizio navette) oppure si restituiscono ai cittadini I parcheggi gratuiti. Amministrazione comunale indegna e dall’intelletto retrogrado…

  9. Giorgio, non è con il comportamento scorretto che si risponde all’inefficienza dell’amministrazione.
    Altrimenti è la legge della giungla, subisco un torto e ne faccio un altro per compensare.
    Ma l’altro può essere un disabile, una mamma con passeggino, un anziano con difficoltà motorie.
    L’automobilista che non rispetta le regole non può essere giustificato dalla “necessità”.
    Piuttosto perchè non estendere le multe a chi ha già iniziato ad imbrattare la città con le affissioni abusive?

  10. Questi vigili li chiami e dicono che sono già impegnati….. dove non si sa? Latina unico capoluogo di provincia dove il vigile urbano al posto di stare nel centro urbano è imboscato altrove….. staranno tutti in ufficio a scaldare la sedia!!!!! E’ cambiato il comandante ma la musica è la stessa…………… poveri noi!!!!!!!!!!!!!!

  11. Diamo atto ai vigili che sono più presenti ultimamente, magari oltre alla multa vera potrebbero lasciare anche quella morale di Latina24ore !!!

  12. “L’Italiano si è sempre distinto per ingegno, creatività, precisione, rispetto delle regole e chi più ne ha più ne metta… Oggi si distingue per comportamenti maleducati e prepotenti, senza alcun rispetto per i cittadini della sua stessa città e noncurante dei disagi che crea. Riesce ad inventarsi dei parcheggi che non rientrano nel codice stradale che sicuramente avrà in minima parte studiato, visto che ha conseguito la patente… o no!!! Servono più controlli!!! Sicuramente perderanno il vizio di PARCHEGGIARE in base al loro codice…

  13. sono felicissima dell’iniziativa io già stavo facendo una raccolta di foto, vorrà dire che le continuerò a scattare e le invierò alla vostra redazione …
    grazie

  14. salve, tutti i giorni passo in via dell’agora prima della rotonda che immette in via del lido…..li’ c’e’ un bar, e si parcheggia costeggiando il marciapiede, spesso anche furgoni ecc….non c’e’ divieto di sosta, e per poter passare, bisogna per forza invadere la corsia opposta, ma e’ normale per tutti noi?????

  15. Di Latina e dintorni c’è sempre da fidarsi molto, infatti sono carabinieri al potere e fanno sempre le cose al contrario. Sicuramente multare chi parcheggia male è un dovere del governo ma chi ci dice che gli amici dei carabinieri che sono tedeschi (usano auto tedesche) multati paghino infine le loro multe? Ci scommetterei che invece le pagano solo quelli che non hanno auto tedesche.