Scontro in via Isonzo: ambulanza si ribalta, sette feriti

19/07/2012 di
ambulanza ribaltata ok-87687

Un’ambulanza del 118 si è ribaltata dopo un violento scontro avvenuto verso le 17,30 di oggi all’incrocio tra via Isonzo e via Tucci, in centro a Latina.

L’incidente ha coinvolto il mezzo di emergenza che si è ribaltato, un furgone Iveco, una Lancia Musa e un’auto parcheggiata.

Sono sette le persone rimaste ferite nel maxi scontro, per fortuna nessuna di queste è in gravi condizioni. Il tratto di strada è stato transennato per consentire lo svolgimento dei rilievi.

Da stabilire ancora con esattezza la dinamica.  

  1. accorrete in numerosi mi raccomando che domani sarete tutti sul giornalino del paese LATINA OGGI !!!!!

  2. adesso magari diciamo che le ambulanze vengono spesso guidate da autisti rumeni ubriachi,

  3. Vi posso assicurare che il personale su quell’ambulanza non era di origine Rumena o romena…( come preferite).
    E poi sono anni che lavoro al 118 e non ho mai incontrato un autista rumeno, quindi Vi prego di non fare affermazioni non vere…
    Sig.ra Raffaella per quanto riguarda lei, se il soccorso che le hanno prestato è stato cosi disastroso, perchè non ha fatto una denuncia??

  4. non stiamo parlando della loro cultura e della loro gentilezza… stiamo parlando di persone che stanno infangando un servizio sanitario… il 118…

    Io prego le persone che hanno fatto queste affermazioni di denunciare la presenza di un autista rumeno o italiano che sia alla guida in stato di ebrezza e quindi di prendersi le proprie responsabilità… ( sempre se quello che dicono sia verità)

  5. mi ricordo che mentre correva aveva un campari in mano e le noccioline sul cruscotto

  6. Oh MARCO G …sempre in bocca ce li hai i rumeni tu? sempre di loro a scrivere? Fissazione la tua….

  7. SI caro ben -ito lo dico con orgoglio perche’ a breve il popolo rumeno sara’ il futuro di Latina, un popolo scaltro che ci sapra’ governare come si deve.

  8. sig.ra Raffaella… si rende conto di quello che sta scrivendo… sono accuse pesantissime le sue… e poi se lei è stata soccorsa come ha fatto a vedere il cruscotto dell’ambulanza… perfavore la sua e pura fantascienza… perchè si fidi,se nelle sue parole ci fosse un solo briciolo di verità avrebbe denunciato questo fatto al 100%

  9. ah certo,,,,,,,se a te piace…vai in romania così non se scomodano a venire qui.
    Dai vai…..
    Povera Littoria

  10. scusate signori ma siete veramente ridicoli, vi chiedo di rileggere quello che avete scritto e poi guardarvi allo specchio, state infangando il servizio nazionale del 118 e una categoria di lavoratori che fanno un mestiere veramente duro, ma vi sembra possibile che un autista del 118 in emergenza ha il campari e le noccioline o che guida ubriaco ….. ma vi rendete conto di cosa state scrivendo!!!

  11. max non meritetesti nessun tipo di risp… anche questo tipo di lavoro ha le sue fatiche… fisiche e per la maggiore mentali, si è sottoposti ad uno stress che non puoi nemmeno immaginare…

  12. Fermo restando quanto sia encomiabile e necessario il lavoro di queste persone….è anche vero come dice Max che molti , non appena hanno un pò di potere in più, se la tirano credendo che una divisa, un distintivo, un titolo li metta sopra agli altri, non al servizio degli altri

  13. Come sempre si generalizza! E’ alquanto OVVIO che ci sono autisti ligi al dovere…altri che invece si sentono i padreterni (rumeni e non).

    Giusto l’altro giorno, alla rotonda dell’aereo vicino Panorama, arrivava un a tutta velocità un ambulanza a sirena spiegata in apparente emergenza: peccato che appena girato per via Amaseno ha spento tutto e proseguito come se nulla fosse, tra i fischi della gente!

  14. visto che al prontosoccorso del santa maria goretti non sanno mai cosa fare per mancanza di lavoro ci hanno pensato direttamente loro a procuraselo!

  15. e meno male che gli autisti sono quasi tutti romeni;decisamente piu’ responsabili ,fossero stati di Latina immaggino quanti incidenti avrebbero fatto essendo quasi tutti negati alla guida, e ve lo dice una signora romana, meno male che non sia finita in tragegia, buona giornata a tutti

  16. Ha tutti i commentatori cerco di fare un riassunto di tutto letto sopra:
    avete giudicato senza sapere i fatti, senza sapere chi erano le persone abbordo, vi siete fatti la guerra giudicando delle persone che non conoscete. Tutto ciò è stupido ed ipocrita.
    1) il personale a bordo era composto da volontari che non sono stipendiati.
    2) sono persone di nazionalità italiana
    3) hanno rischiato la loro vita in prima persona per portare in ospedale un codice rosso.
    3) L’autista persona stimata guida grandi mezzi da una vita senza mai aver fatto del male a nessuno.
    4) ci sono ancora le indagini in corso
    5) dalle prime dichiarazioni l’ambulanza con le sirene e lampeggianti accesi dopo aver rallentato (come da codice) per il semaforo rosso, e avendo trovato l’incrocio sgombro con le macchine ferme anche con il verde a ripreso la marcia, la lancia musa in corsia di sorpasso (perchè quel tratto è a due corsie) non ha ne visto ne sentito le sirene (strano gli altri si erano fermati) e ha urtato l’ambulanza oltre il parafango della ruota posteriore del lato contrario al conducente, facendola rimbalzare su una fiat 500 posteggiata (contro le regole delcodice della strada) sotto il semaforo e dolce sin fu ndo a causa di quest’ultima si è ribaltata e fermata contro un mezzo fermo al semaforo.
    Ora guardate bene queste e foto
    http://www.latinatoday.it/foto/cronaca/incidente-stradale-incrocio-via-isonzo-ambulanza-ribaltata-19-luglio-2012/

    Spero che la prossima volta prima di sentenziare e giudicare ACCENDIATE IL CERVELLO!

  17. purtroppo questi incidenti accadono sempre piu’spesso in citta’,meno male che domani c’e’ innaugurazione del felix on the beach e vi confermo la presenza del grande Fabrizio Corona. Vi aspetto numerosi, sempre sorridenti e eleganti. Buon pranzo

  18. Poveri noi. Invece di fare gli auguri di una pronta guarigione per quei sfortunati, a prescindere dalle responsabilità, quì non si fa altro che tirare i sassi gli uni con gli altri.

  19. per katiuscia: a ME del ” grande ” fabrizio” sai quanto f rega?: Redazione la pubblicità falla pagare. ……….Questi così l’ha fanno gratis.

  20. grazie della buona compagnia che mi avete fatto in questi 2 giorni, ero a letto con la febbre a 39 e mi avete fatto fare tante risate, dimenticavo la cosa piu’importante; giulino,raffaella, katiuscia,marco g e teresa, sono sempre io, buon venerdi sera a tutti e scusate ma ero veramente annoiato, un abbraccio mi chiamo simone

  21. Beh certo……la febbre gioca brutti skerzi
    Felici di esserti stati utili….almeno NOI siamo utili a qcs.
    TU???
    Dai dai….riposa nel tuo letto di malattia….dai…X problemi ti mandiamo l’ambulanza…dai dai a papà …dai dai…gioca

  22. SIMONE IL MOGOLOIDE….ANZI LORO NON C’ENTRANO NULLA…..SIMONE IL DEFICENTE STUPIDO….

  23. Simone hai la febbre? Dicono che l’olio di ricino te la farebbe passare,,,, .-)

  24. Questi post sono lo specchio di questa città, e purtroppo di questa Italia.

  25. Salve, voglio giusto replicare a qualche persona che a mio modesto avviso parla senza “riflettere” LA CROCE AZZURRA di Sabaudia con personale tutto volontario
    senza percepire un centesimo svolge un servizio di alto valore sociale sia per i residenti che per il 118. Grazie per tutto quello che fate buon lavoro a tutti. Buona guarigione ai feriti.

  26. questi ragazzi della croce azzurra, rossa etc…vanno ringraziati
    Vorrei vedere quelli che criticano se un giorno ne avranno bisogno…..come ringrazieranno in ginocchio