Lavoro nero, denunciato il titolare di un’azienda di Sezze

11/05/2012 di

Questa mattina i militari di Sezze insieme ai colleghi dell’Ispettorato del Lavoro e del personale della stessa direzione provinciale, nel corso di una specifica attività di controllo, hanno ispezionato un’azienda agricola di Sezze, rilevando irregolarità nella procedura di assunzione di un lavoratore sprovvisto di contratto.

Hanno quindi proceduto con la denuncia del titolare dell’attività, elevando una sanzione amministrativa di quasi 3.300 euro, richiedendo anche un provvedimento di sospensione dell’impresa.

  1. Fateve un giro anche nelle campagne dell’Agro Pontino, non ce n’e’ uno che li mette inregola, gli danno 4 soldi e li tengono in condizioni di pressoche’ di Schiavitu’, e poi ipocritamente dicono pure che i ragazzi italiani non hanno voglia di lavorare……. e te credo a quelle ignominiose condizioni che vogliono? che i ns Ragazzi si annullino o si immolino per i loro sporchi interessi? Questi sono loro i responsabili dell’Immigrazione, poiche’ gli permette di pagare circa 10 volte di meno il braccianato. E poi Parlano…..

  2. magari era pure un poveraccio il titolare dell’azienda…
    se è così che funziona, vabbè è così che va no

  3. Mamma mia c’è bisogno di un articolo stampa per un lavoratore in nero. Ce ne sono anche sotto casa tua se vai a prendere un caffè o compri una caramella.