Processo “Andromeda” contro i Di Silvio, il pm chiede 116 anni di condanne

02/04/2012 di
omicidio-buonamano-processo-pm-giancristofaro-37833

Centosedici anni di condanne sono stati richiesti dal pubblico ministero Marco Giancristofaro questa mattina nell’ambito del processo Andromeda, nato da un’inchiesta del 2010, la prima che contesta ad alcuni membri della famiglia Di Silvio il reato di associazione per delinquere finalizzato alla commissione di estorsioni, detenzione di armi, attentati incendiari.

Diciotto anni la richiesta più alta per Costantino Di Silvio, detto Patatone, un anno in meno per Armando, sedici per Giuseppe Pasquale, quindici per Giulia De Rosa, quattordici per Carmine, tredici per Ferdinando, dieci per Samuele e Gianluca Mattiuzzo, tre per Gerardo Scava.

Nel corso della discussione il pm ha ricostruito i tratti salienti dell’inchiesta puntando a sostenere il reato associativo per alcuni degli imputati. Nella prossima udienza la parola passerà alle difesa, la sentenza è prevista per il dodici aprile.

  1. Fateci questo regalo per Pasqua, non questa elemosina: 116 anni per ciascuno,compresi i loro avvocati, non queste pene, che tra buona condotta e benefici vari rischiamo di fargli mangiare il panettone a casa e soprattutto detenzione all’Ucciardone o Bad ‘ e Carros a Nuoro!!!

  2. magari rimmarrebbero queste le condanne………..vedi se poi non si calmano questi essseri……….tanto i loro figli che ora sono in liberta stanno facendo le stesse cose …….. il tumore di latina sono maledetti……+ rum – rom….siempre

  3. 116 ergastoli? Sarebbe bello vorrebbe dire che la Giustizia funziona. Invece si parte con 116 anni poi le Attenuanti generiche, il disagio sociale a cui sono sottoposti in quanto Zingari, che li costringe a delinquere per autodifesa, peraltro gli hanno dato pure la pensione per questi motivi ecc.ecc. grasso che cola se gliene daranno la meta’, poi un’indultino,un’amnistiuccia, una buona condotta, una partecipazione al volontariato Pro-drogati,ma va’? e in men che non si dica te li ritrovi di nuovo fuori a ridedicarsi alle loro abitudini. E allora la domanda sorge spontanea.. Ma sti Giudici ….. ci sono o ci fanno?. Neanche Giluio Verne riuscirebbe a inventare delle Sentenze cosi Fantascientifiche, che poi per forza fanno venire dubbi sull’incurrittibilita’ degli Organi Giudicanti, oppure sulla loro integrita’ Psico-fisica. Aho0 non e’ che stiamo parlando di Incensurati che hanno avuto un mmomento di sbandamento, questi sono recidivi sono gia’ stati accusati altre tre o quattro volte per le stesse cose, e stanno sempre in giro, e in quei limitati periodi di reclusione ci sono i Prgoli e le pargole che li sostituiscono. …

  4. caro avatar se ci sono 1000 scappatoie per eludere una sentenza e quelle scappatoie sono LEGALI perche’ chi le approva (quei 4 cialtroni di delinquenti in parlamento) VUOLE che sia cosi’, secondo te la colpa di chi e’? ancora dei giudici?