PONTINA, 17 CHILOMETRI DI CODA PER IL MALTEMPO

21/06/2009 di

La Pontina ha segnato un ulteriore record negativo: ben 17 chilometri di coda. Il maltempo ha duramente colpito Roma, il litorale romano e la zona nord della pianura pontina.

Diificoltà anche per i traghetti dalla Sardegna per attraccare nel porto di Civitavecchia.  Il mega ingorgo sulla Pontina è una ulteriore prova della necessità di interventi urgenti per rendere almeno possibili le comunicazioni per i mezzi su ruote con la capitale.  Per i pendolari prendere l’automobile per recarsi al lavoro di mattina presto è ormai diventato un incubo.

  1. Certo che 17 chilometri di coda per un acquazzone, sia pure moltgo pesante,

  2. In questo periodo i saranno molto felici, anche Marrazzo, La Pontina bloccata, il lago di Sabaudia sotto sequestro, …..a quel paese anche le gare di canottaggio, Ponza senza turisti per mancanza di attracchi. Evviva Il deserto su Latina avanza! Grazie Cusani, grazie Zaccheo e grazie anche all’ex Storace per il mancato interesse della provincia, e per aver contribuito al suo completo dissesto. Almeno Marrazzo l’ho ha dichiarato da subito ai fascisti niente. Ma Voi avete solo preso da Latina.