CIMITERO, ZACCHEO CEDE DOPO LE PROTESTE

04/06/2009 di

Dopo le proteste dei giorni scorsi il sindaco Zaccheo comincia a cedere sulla questione del cimitero. Questa mattina, dopo una riunione con l’associazione di Tutela dei Cittadini (Cittadinanza Attiva-Tribunale per i Diritti del Malato) e per venire incontro alle esigenze più volte in questi giorni rappresentategli in diversi incontri, Zaccheo ha chiesto al gestore la riapertura dell’ingresso pedonale storico del cimitero.

“Pur a fronte di motivazioni condivisibili, legate alla efficienza della sorveglianza ed alla riservatezza delle camere mortuarie, il sindaco – si legge in una nota – ha constatato come tale soluzione finiva col penalizzare soprattutto le persone anziane e non autosufficienti costituendo, la principale causa delle lamentele di questi giorni. Circa la questione della chiusura settimanale, attualmente non ancora istituita, il sindaco pur consapevole che trattasi di necessità funzionale alle attività straordinarie del cimitero, ha invitato il gestore a tener conto delle esigenze di quanti si recano al cimitero in visita ai propri cari, in occasione di particolari ricorrenze. Infine, accanto alle questioni attinenti la sicurezza e la chiusura settimanale, il sindaco ha posto l’accento sulla questione della garanzia del “costo sociale”, soprattutto a tutela delle fasce socialmente deboli, che sarà elemento centrale in sede di definizione delle norme attuative dei principi stabiliti dal Consiglio Comunale. Il sindaco, vista la delicatezza umana e sociale degli argomenti trattati, ha concordato che per il futuro ogni esigenza che potrà essere rappresentata troverà momento di confronto e soluzione”.

  1. Adesso e’ di moda privatizzare tutto quello che appartiene al popolo. Il cimitero di Latina e’ il caso esemplare.
    Perche si privatizza? Se ci si ragiona sopra si puo arrivare solo a due logiche conclusioni; La prima e’ che i rappresentanti del popolo non sono all’altezza di gestire e quindi privatizzano convingendo il popolo che e’ nel nostro miglior interesse.
    L’altro aspetto che puo essere piu reale e che individui che sono stati eletti per rappresentare il popolo, rappresentano interessi di agenzie private, non so se mi spiego.
    Quello che e’ allarmante e’ che tutto questo sta succedento davanti ai nostri occhi e noi non ci muoviamo. Ci muoviamo solo quando siamo toccati personalmente. A quel punto la riconquista dei nostri averi puo essere molto costosa e difficile.
    Quello che spero per il bene di tutti noi cittadini e’ di svegliarsi prima che ci riducono ad una totale schiavitu finanziaria.
    Purtroppo come la vedo io quella e’ la direzione che ci stanno mettendo. SVEGLIAMOCI

  2. ma come “Grazie Zaccheo”. Ma avete capito che questa convenzione l’ha fatta lui oppure non vi

  3. Di certo non lo ringrazio per la privatizzazione ne del CIMITERO, ne DELL’ACQUA ne DELL’IMMONDIZIA. A proposito mi sono arrivate 248,50

  4. SONO INDIGNATO PER CIO’ CHE STA’ AVVENENDO AL CIMITERO ,SI E’ ARRIVATI A SPECULARE ANCHE IN LUOGO DOVE UN CRISTIANO VA A RIPOSARE PER SEMPRE .MI RIFERISCO ALLA CONCESSIONE CHE BISOGNA PAGARE PER ESSERE SEPOLTI A TERRA.SE IL DEFUNTO POTESSE PARLARE DIREBBE: ANCHE QUI’ BISOGNA PAGARE ? GRAZIE ZACCHEO, CON QUESTO HAI PERSO LA MIA STIMA!!