PER GLI ALPINI LA MAPPA DI LATINA. ANZI LITTORIA

08/05/2009 di

Latina saluta gli alpini con affetto ed entusiasmo. Ma più di qualcuno non ha apprezzato una serie di riferimenti a “Littoria” che hanno fatto capolino, nanche tanto timidamente.


Magliette, bandane e addirittura una mappa (nella foto) distribuita in città con la scritta “Latina – Littoria”, come se fosse davvero la mappa di una città che non esiste più. Sono anni che Latina cerca di liberarsi di un passato scomodo, combattendo l’identificazione con il regime totalitario senza voler per questo rinnegare le proprie radici. Eppure, quando arrivano gli alpini, vengono accolti con la mappa di “Littoria” con tanto di stemma del Comune e della Provincia. Di Latina.

  1. E vergognioso che qualcuno provi ancora nostalgia per un regime totalitario e liberticidak

  2. siamo a Latina, che tra l’altro mi sembra pure un bellissimo nome. Sulle mappe andava scritto Latina, gi

  3. Dispiace smontare le belle parole dell’autore dell’articolo e dei suoi tanti sostenitori, ma va assolutamente precisato che il quartiere centrale di Latina comprendente l’intero centro storico di fondazione(e in cui si trova, tra gli altri monumenti, la chiesa San Marco in copertina), si chiama appunto Littoria. Qualcuno si sarebbe scandalizzato se, in altre citt

  4. Mi fate tenerezza, nessuno mette in discussione la storia e le radici di Latina.
    Qui si parla dell’opportunit

  5. definire un pezzo di carta (oltretutto graficamente pietoso con foto sgranate) come una “lettura breve della storia” mi sembra comico. Diciamo la verit