Lo credono disperso in mare, ma era con la fidanzata

09/08/2011 di
guardia-costiera-latina-786836-capitaneria-porto

Pensavano fosse disperso in mare, ma era tranquillamente con la sua fidanzata. Mentre si avvicinava al tratto di spiaggia dello stabilimento Tulum di Latina il ragazzo canadese di 18 anni si sarà chiesto osa fosse successo vedendo in mare i mezzi della capitaneria di porto, i vigili del fuoco, i sanitari del 118, polizia, carabinieri e i bagnini intenti nella ricerca in acqua. Cercavano lui che era tranquillo, al sicuro.

A rimetterci in questa assurda storia due giovani bagnini che si sono ribaltati con il mezzo di salvataggio a causa del mare un po’ agitato.  Stavano cercando anche loro il disperso che non esisteva.