AGGREDITO IN CENTRO, MUORE DOPO UNA SETTIMANA DI AGONIA

26/07/2008 di

È morto durante la notte, dopo quasi una settimana di agonia, Giorgio Soldi, 44 anni, picchiato selvaggiamente con un oggetto contundente in pieno centro a Latina.

L’aggressione era avvenuta intorno alla mezzanotte tra sabato e domenica in Piazza della Libertà. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati legati alla droga, era stato soccorso da un’ambulanza del 118 e trasferito all’ospedale Goretti dove è stato ricoverato nel reparto rianimazione in prognosi riservata, con gravissime ferite alla testa. Sul caso indaga la squadra mobile di Latina diretta dal vicequestore Fausto Lamparelli, che dopo aver raccolto alcune testimonianze segue ora una pista precisa per l’identificazione dei responsabili.

  1. E’ vero proprio una brutta storia.
    La dice lunga sulla sicurezza in questa citt

  2. Invito i testimoni dell’omicidio Soldi a collaborare con la giustizia per non lasciare impunito questo crimine vergognoso e assurdo.

    Capisco che avete paura ma di fronte alla morte di un nostro concittadino bisogna comportarsi da uomini e non da conigli.

  3. dal Messaggero:

    di GIOVANNI DEL GIACCIO

    Una settimana di agonia e una morte sulla quale adesso si cerca di fare piena luce. E

  4. Ciao Giorgio,io non ti conoscevo,ma ti conosceva bene il mio ragazzo,mi ha parlato bene di te.
    Purtroppo Latina sta finendo sempre di pi

  5. la morte di giorgio…ci deve far riflettere…veramente!!!!!QUESTA CITT

  6. Ho letto sia sul Messaggero che su Latina Oggi che sono stati riportati i commenti pubblicati su Latina24ore. Credo sia un buon modo per diffondere il desiderio di chiarezza su questa oscura vicenda, grazie.

  7. dal messaggero Latina:

    di MARCO CUSUMANO

    Il padre del presunto assassino di Giorgio Soldi