CODACONS: TROPPE STRISCE BLU A LATINA

21/07/2008 di

Il nuovo piano dei parcheggi in centro, con relativo aumento del costo orario, preoccupa il Codacons di Latina che teme  per  un nuovo balzello a carico dei cittadini.

In una nota l’associazione fa osservare che nel corso degli anni si è assistito ad un progressivo ampliarsi delle zone blu con relativa tassa. Anche i parcheggi inizialmenti liberi sono stati via via trasformati a pagamento, vedasi il caso eclatante di quelli intorno all’ospedale civile.Il dubbio che non venga rispettata la norma di legge che prevede un preciso equilibrio tra zone a pagamento e zone con sosta libera, è sempre più forte. L’associazione, che ha già ottenuto l’annullamento delle zone blu a Roma proprio per questo motivo, ha deciso di svolgere un controllo approfondito non appena il piano parcheggi sarà reso pubblico nei dettagli.

  1. Una volta c’era almeno una ragione sociale nel pagare il ticket ai diversamente abili che gestivano i vari parcheggi. Adesso sono diventati tutti con la macchinetta mangiasoldi. Neanche pi

  2. E intanto l’opposizione in Comune continua a non far nulla a parte, ovviamente, che continuare a incassare il sostanzioso stipendio mensile. Li possino!