Droga, tre arresti: le donne del clan Di Silvio gestivano lo spaccio

01/05/2011 di
polizia

Gli affari del clan Di Silvio erano stati affidati alle donne. Tre sono state arrestate dalla polizia dopo un blitz effettuato in un appartamento in via Kennedy: da lì gestivano un supermercato della cocaina, spacciando le dosi preconfezionate nel giardino del palazzo, dove attendevano i clienti ogni giorno. Addirittura avevano allestito un impianto di videosorveglianza con telecamere a raggi infrarossi per controllare gli accessi. In manette sono finite Rosaria De Rosa 45 anni, Virgilia Di Silvio 56 anni e Antonietta De Rosa 39 anni.

Nell’appartamento, sotto al divano, la polizia ha trovato anche un altro portamonete di colore nero, con 64 ulteriori involucri di cocaina e la somma in contanti di  450 euro. In casa sono stati trovati anche altri 1.500 euro i contanti e materiale per il confezionamento  delle dosi. Secondo la polizia gli affari del clan erano stati affidati alle donne dopo le recenti retate con numerosi arresti.

  1. poveracci, hanno 2/3 della famiglia in carcere adesso hanno bisogno di molti soldi per i loro avvocati glantuomini. Hi na ronca! come dicono a priverno

  2. Adesso toccherà agli “zingarotti” ragazzini minorenni !!!!! Ci sono rimasti solo loro. E dopo di loro, se finiranno al riformatorio, toccherà direttamente ad alcuni avvocati – che finora scontavano sulle parcelle la “neve” (come dice l’amico lettore) – e ad alcuni politici mettersi a fare pusher !!!
    A Piperno dicono pura “tei na ronca, ca li mettemo aglio ciocco !!!! (Hai una roncola, che lo mettiamo con la testa sul ciocco e lo decapitiamo).
    Voi siete capaci di trovare, tra i candidati delle elezioni pv, chi prenderà i voti di questa brava gente ? Fatevi venire i dubbi, informatevi fate riscontri e poi vedrete che ci arriverete facilmente.
    Nella nuova città che verrà ci saranno anche loro, state attenti a non sbagliare a votare.

  3. Spero in una veloce scarcerazione, tutta la comunita’ pontina ha bisogno di voi…a proposito a chi devo pagarle ora le rate del prestito della mia fiammante porsche?…un abbraccio anche da zingarella Maria