Morphe Arreda

A Latina reati in diminuzione, sorpresa nei dati dell’Eures

17/02/2015 di
polizia-questura-latina-24ore-5789022

polizia-questura-latina-24ore-5789022L’aumento dei reati registrato nel Lazio nel 2013 trova riscontro in tutte le province, ad eccezione di Latina, dove si rileva una leggera flessione (-0,6% rispetto al 2012 e 25.490 reati denunciati); Roma, con 276.542 reati (pari all’83% del totale regionale) presenta un aumento del 2,9% sul 2012, con un indice di rischio pari a 66,2 reati ogni 1.000 abitanti (58,3 nel Lazio), a fronte di 28,4 a Frosinone, 31,9 a Rieti, 36,9 a Viterbo e 45,4 a Latina.

Un aumento dei reati superiore a quello di Roma si rileva a Rieti (+3,2% sul 2012 e 5.038 reati denunciati), mentre più contenuta è la crescita a Frosinone (+1,3% e 14.095 reati denunciati), e Viterbo (+0,7% e 11.758 reati). Così il Report sulla Criminalità e sicurezza nel Lazio, realizzato dall’Eures Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con l’Osservatorio Tecnico-Scientifico per la sicurezza e la legalità della Regione Lazio.

L’aumento rilevato riguarda soprattutto i furti (+5,3% sul 2012), con 197.372 denunce nel 2013 nel Lazio, pari al 53,9% del totale dei reati censiti nella regione, in particolare a Rieti (+8,9%) e Frosinone (+6,1%), seguite da Roma (+5,6%) e Latina (+2,8%), decrescendo invece a Viterbo (-0,8%).

In diminuzione, invece, le rapine (-2,4%, scese da 4.588 a 4.476). Si conferma inoltre la diminuzione della criminalità violenta in tutte le province laziali, con risultati particolarmente positivi a Latina (-12,6% sul 2012 e 837 reati denunciati) e Roma (-7,9% e 4.879 reati), seguite da Frosinone (-7,8% e 590 reati), Viterbo (-4,8% e 421 reati) e Rieti (-0,6% e 161 denunce). Nonostante il decremento rilevato, la provincia pontina presenta l’indice criminalità violenta più elevato, pari a 14,9 reati ogni 10.000 abitanti (17,5 nel 2012), seguita da Viterbo (13,2), Frosinone (11,9), Roma (11,7) e Rieti (10,2).

  1. …diminuzione dei reati?!?!? se ne vedono e sentono di tutti i colori…In questa città, orgogliosamente di destra, vige l’anarchia….più che calo dei reati mi sembra un desolante abbattimento della gente che non denuncia più per mancata fiducia nelle istituzioni che ci governano!!!!
    Che tristezza

  2. non sono di destra, ma è giusto dire che latina non esisterebbe se non ci fosse stata la Destra, Mussolini.il problema è che questa pseudodestra fa ridere , questo è il magna magna …