Morphe Arreda

Amianto e diossina, tesi a confronto. Come proteggersi? Incontro pubblico ad Aprilia

16/06/2017 di

Incontro pubblico organizzato dal Comune di Aprilia

Si terrà sabato 17 giugno, alle ore 16 presso Culturaprilia (Via Pontina al km. 46,600), l’incontro pubblico promosso dal Comune di Aprilia sul tema “Amianto e diossina, tesi a confronto. Come proteggersi?”.

Sul tavolo dei relatori, l’Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, il professor Roberto Ronchetti (Medici per l’Ambiente Lazio), rappresentanti di Arpa Lazio, l’architetto Lorenza Fiumi (CNR), l’ingegner Fabrizio Martinelli (Presidente dell’Ordine dei Chimici di Roma), il dottor Pasquale Milo (ISDE Latina), il dottor Florindo Micarelli (Responsabile Asl Latina).

Lo scopo dell’iniziativa è creare un’occasione di dibattito, anche tra tecnici di pensiero diverso, sugli agenti inquinanti e sulle loro cause. Ciò, all’indomani dell’incendio di vaste dimensioni divampato presso il sito pometino Eco X, che ha causato di riflesso anche particolari preoccupazioni nella cittadinanza.

L’Osservatorio Nazionale Amianto diffonde i dati relativi ai mesoteliomi:

I numeri della strage in Italia:

6000 decessi per patologie asbesto correlate. Infatti ai più 1500 decessi a causa del mesotelioma, vanno aggiunti almeno 3000 decessi in seguito a tumori polmonari causati dall’amianto, e a questa drammatica contabilità debbono essere poi aggiunte tutte le altre patologie.

I numeri della strage nella regione Lazio:

Nel Lazio sono stati censiti fino al 2011 n. 811 casi di mesotelioma: un numero altissimo se si considera l’istituzione del registro da pochi anni, e che poi debbono essere aggiunte tutte le altre patologie asbesto-correlate (tumori polmonari, alla laringe, faringe, esofago, fegato, colon e perfino all’ovaio e per non parlare dell’asbestosi, placche pleuriche ed ispessimenti pleurici e le complicazioni cardio-vascolari).

I numeri della strage nella provincia di Latina:

Circa 100 casi di mesotelioma per esposizione al materiale dal 2001 al 2015. 19 i casi di mesotelioma accertati a Latina, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 13 i casi di mesotelioma accertati a Gaeta, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 12 i casi di mesotelioma accertati ad Aprilia, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 8 i casi di mesotelioma accertati a Sezze, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio). 7 i casi di mesotelioma accertati a Formia, tra il 2001 e il 2014 (Fonte Dep Lazio).