top-banner

Marco Menichini entra a Sanremo

Marco Menichini, cantante di Latina, è uno degli 8 giovani del prossimo Festival di Sanremo 2011. L’annuncio è avvenuto oggi pomeriggio in diretta a Domenica In… Onda, dove Gianni Morandi e Lorella Cuccarini hanno rivelato i 6 giovani che gareggeranno sul palco del Teatro Ariston, insieme ai 2 vincitori di Area Sanremo.

Il passaggio del turno era nell’aria, dopo l’importante vittoria ottenuta da Marco nella propria manche svoltasi domenica 23 gennaio. La somma dei televoti ricevuti e la classifica stilata dalla Giuria Radio hanno così confermato la sua promozione.

Nel corso delle serate del Festival, Marco proporrà così il suo inedito, “Tra Tegole e Cielo”, emozionante brano già disponibile su iTunes – etichetta Universal Music -, firmato da Maurizio Galli, musicista e bassista di fama internazionale (ha collaborato con Mia Martini, Claudio Baglioni, Renato Zero, Fiorella Mannoia, Fabio Concato, Amii Stewart, Ron, Alex Baroni, anche come autore), mentre la musica è di Stefano Senesi (Rino Gaetano, Francesco De Gregori, Enrico Ruggeri, Patty Pravo, Giorgia, Anna Oxa, Antonello Venditti e, soprattutto, Renato Zero) e Andrea Perrozzi (membro dal 2005 dei New Trolls e autore, fra l’altro, della canzone “La voce de Roma – Ciao Albè”, dedicata ad Alberto Sordi, oltre che impegnato in tv e in teatro – attualmente in “Rugantino” di Brignano).

Marco è felicissimo di questo importantissimo traguardo: “Era un’ipotesi lontana, all’inizio del percorso, per me che mi ero presentato come indipendente. Mai mi sarei immaginato di partecipare al Festival di Sanremo, luogo per me magico e a cui aspiro da quando ero in fasce! Per me è come vivere un sogno, una favola, da cui non vorrei svegliarmi! Ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto con tanto affetto e passione, specialmente la mia città, Latina, che tanto ha tifato per me! Spero di poterli ora ricambiare tutti con le emozioni del mio canto e della mia musica”.

MARCO MENICHINI – Biografia

Nasce a Sezze, provincia di Latina, il 19 gennaio 1990. Con le sette note nel DNA, Marco si avvicina alla musica grazie alla passione del padre, e a soli dieci anni incide nello studio di registrazione di casa la cover “Fallin” di Alicia Keys.

Ma in quel periodo inizia anche la sua attività agonistica in uno sport duro e faticoso come il pattinaggio-corsa che ha praticato fino a poco tempo fa, aggiudicandosi anche il titolo di Campione Regionale. Si iscrive a una scuola di canto, ballo e recitazione scoprendo una forte attitudine ai musical: dai 16 ai 18 anni, sotto la guida di Etta Lomasto (sua insegnante di canto) si esibisce nella compagnia de l’Anfiteatro di Latina in quattro musical al Teatro D’Annunzio, “La bella e la bestia”, “Hair”, “Hercules” e “Tarzan”.

Diventa corista del Rising Sound Gospel Choir, ensemble che fonde sapientemente sonorità tipiche gospel ai ritmi più moderni del soul e del funky. Nel giugno 2008 Marco è semifinalista al Festival di Castrocaro Terme, raggiungendo l’11a posizione su oltre 800 candidati.

A settembre 2008 inizia a studiare “interpretazione” sotto la guida di Marco D’Angelo (collaboratore di Giorgia, Alex Baroni, Renato Zero, Eros Ramazzotti) presso la “Saint Louis College of Music” di Roma e partecipa a stage con Maria Grazia Fontana (“Amici”).

Nel 2009 inizia la “gavetta”; è chiamato come front-man del gruppo “Accadde Domani” con il quale ancora oggi si esibisce con un repertorio POP, SOUL, BLUES e R’n’B in vari locali della regione Lazio. Nel 2010 viene invitato per due volte alla trasmissione televisiva “Mezzogiorno in Famiglia” di RAIDUE, dove si esibisce per supportare il Comune di Sermoneta, interpretando (dal vivo e con orchestra) “Ancora” (di Edoardo De Crescenzo) e “Cambiare” (di Alex Baroni), ottenendo un grande riscontro e apprezzamento. Successivamente incontra Maurizio Galli, musicista e bassista di fama internazionale (ha collaborato con Mia Martini, Claudio Baglioni, Renato Zero, Fiorella Mannoia, Fabio Concato, Amii Stewart, Ron, Alex Baroni, anche come autore) e inizia a collaborare con lui e con Marco D’Angelo per la nascita di un possibile progetto discografico. Vince il “1° Festival della Musica e Solidarietà” di Latina e si esibisce al Concerto del 1° Maggio in P.zza del Popolo a Latina e in una serata di solidarietà al Teatro D’Annunzio con l’orchestra di Demo Morselli.

A giugno Maurizio Galli propone a Marco alcuni suoi inediti tra i quali “Tra tegole e cielo”, composta da Stefano Senesi e Andrea Perrozzi. A metà Novembre Marco decide di proporre come indipendente questo brano per le selezioni del Festival di Sanremo 2011. Tra oltre 700 candidati, Marco viene scelto prima tra “i migliori 58” e poi, dopo l’audizione di fronte alla Commissione Artistica del Festival, presieduta da Gianni Morandi e Gianmarco Mazzi, nei “magnifici 9” candidati al palco dell’Ariston. Segue il pieno sostegno della Universal Music International, una delle più grandi major del mondo. Martedì 18 gennaio 2011, alla vigilia del suo 21° compleanno, Marco si esibisce, accanto ad altri famosi artisti pontini (Enzo Provenzano, Marco Lo Russo, Enrico Giaretta, Clemente Pernarella) davanti a un Teatro D’Annunzio di Latina stracolmo e di fronte a una troupe del TG1.

Domenica 23 gennaio si esibisce live su due pezzi di Biagio Antonacci a “Domenica In…Onda” di RaiUno nelle selezioni per Sanremo Giovani dove vince la propria manche, battendo al televoto due pezzi da novanta come Raphael Gualazzi e Serena Abrami. Domenica 30 gennaio viene ufficializzato nel corso di Domenica In che Marco è fra i magnifici 6 che parteciperanno a Sanremo Giovani 2011.

Related posts

Commenta l'articolo

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ADV_Mandarino 577_150