Morphe Arreda

Hockey in line, Mammuth Latina: pareggio ad Asiago

04/03/2012 di

Impresa dei Mammuth che hanno pareggiato 2-2 sul campo della squadra più blasonata d’Italia: i Vipers Asiago. Infortuni e indisponibili dell’ultimo minuto hanno falcidiato la squadra pontina che non si è arresa allo strapotere tecnico degli avversari.

Nel primo tempo match molto equilibrato con i due portieri Pieralli e Chiesa in grande evidenza. Quando Matteazzi ha firmato l’1-0 sembrava l’inizio di una goleada e, invece, dopo poco è arrivato il pareggio di Andrea Massimi.

Nella ripresa, Rossi portava avanti Asiago, ma arrivava il pareggio: a 21 secondi dal termine, ancora Andrea Massimi finalizzava un’azione in velocità. Per i Mammuth, oltre al prestigio, il punto è servito a staccare Arezzo (sconfitto in casa dal Cittadella) e a piazzarsi al terzultimo posto.

L’allenatore nerazzurro Carlo Peris: “Ancora una volta questa squadra ha mostrato carattere. Non è facile difendersi 50 minuti e poi ripartire sul campo di Asiago. Sono particolarmente contento della prova difensiva dei ragazzi che hanno compiuto degli ottimi passi avanti. Evidentemente Asiago ci ha visti decimati ed ha pensato troppo presto di avere la partita in tasca”.

Vipers Asiago – Mammuth Latina 2-2

Vipers Asiago: Chiesa, Stella, Ceschini, Rigoni A., Stella S., Lamonaca, Strazzabosco, Rigoni F., Schivo, Rossi, Mosele, Petrone, Matteazzi, Tessari L., Tesssari N., Dalle Ave. All. Forte

Mammuth Latina: Pieralli, Pecchioli, Rossi, Arcese, Massimi, Santilli, Zacchi, Sommavilla.

Arbitri: Marri e Zuccatti.

Marcatori: Matteazzi 21.55, Massimi 23.37, Rossi 27.32, Massimi 49.39