Morphe Arreda

Coop, cessione per otto punti vendita. Occupazione e manifestazione dei lavoratori

17/09/2018 di
sciopero-coop

Si è conclusa ora l’occupazione della sala soci alla Coop di Colleferro cominciata questa mattina. La svolta, fanno sapere i Cobas, è arrivata con l’OK della segreteria del Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi di Maio all’incontro sulla vertenza che vede l’annunciata cessione di otto punti vendita del sud della Regione a un nuovo acquirente: un piano industriale che riguarda i punti vendita di Pomezia, Fiuggi, Velletri, Aprilia, Genzano, Colleferro e Frosinone dove sono impiegati circa 270 dipendenti. E la paventata disdetta del contratto integrativo per gli altri circa 4.000 lavoratori.

«I contatti con il Ministero ci hanno convinto a terminare l’occupazione – dichiara Francesco Iacovone, dell’esecutivo nazionale Cobas – il prossimo 26 settembre, durante la manifestazione che abbiamo programmato al Ministero dello Sviluppo Economico, porteremo le ragioni dei lavoratori Coop e chiederemo con forza al Ministro Di Maio il mantenimento dei livelli occupazionali, di quelli salariali e di salvaguardare anche i diritti messi in discussione da Unicoop Tirreno con il suo ultimo piano industriale».