Morphe Arreda

NONOSTANTE IL SEQUESTRO APRE LA MOSTRA AGRICOLA DI CAMPOVERDE

23/04/2009 di

Nonostante il mancato dissequestro dei capannoni si è aperta con la visita delle scuole alla fattoria didattica la Mostra Agricola di Campoverde. Il taglio ufficiale del nastro, avverrà oggi pomeriggio alle 16 presso l’area fiere al chilometro 55 della Pontina, in presenza anche delle autorità locali. Sino a domenica 26 aprile, in programma convegni, degustazioni e spettacoli. Il Tibunale non ha concesso tuttavia il dissequestro dell’area coperta, dunque la mostra si svolgerà in forma ridotta nella sola area scoperta.

Tra le iniziative l’esibizione dei Butteri di Cisterna, il “Salone delle Farfalle”, il “Salone delle Bioenergie e del Biologico” e quello dell’Olio e del Vino. I visitatori potranno assistere alle esibizioni di addestramento cinofilo a cura di “Tobyas Popovici”, all’esposizione dei rapaci con dimostrazioni di volo a cura dell’associazione “Falconieri dell’Area Mediterranea” e sarà attivo per tutto il fine settimana il servizio di volo panoramico in elicottero sopra il Centro Fiere. La Mostra Agricola di Campoverde ospita 474 stand su 6 ettari.

“Inaugureremo a testa alta la XXIV edizione, nonostante non sia stato concesso l’uso del capannone”, spiega Cecilia Nicita, Presidente della Tre M società organizzatrice della Mostra Agricola. “Il programma si svolgerà così come previsto. Vogliamo mostrare l’orgoglio di rappresentare una fiera così importante per la nostra provincia e per tutto il Lazio, un appuntamento che determina un indotto economico che non ha eguali sul territorio. La gente attende questo appuntamento e non rimarrà delusa”. Anche il Ministero dell’Agricoltura, nella persona del Ministro Luca Zaia si sta interessando alla vicenda, avendo saputo che la Mostra agricola di Campoverde sarebbe potuta saltare.