Tragedia a Borgo San Michele, esplode un pneumatico: morto ragazzino di 12 anni

31/10/2011 di
latina_ospedale_eliambulanza

Assurda tragedia a Borgo San Michele dove un ragazzino di 12 anni, Giuseppe Soviero, è morto a seguito dell’esplosione di un pneumatico di un trattore. Il fatto si è verificato presso un fondo agricolo in strada Giulia.

L’incidente è avvenuto alle 13,30 mentre i familiari erano riuniti a tavola per pranzo, ed il 12enne era uscito per giocare nel cortile.

Probabilmente ha toccato la gomma con qualche oggetto provocando l’esplosione fatale. Il ragazzino è rimasto ferito al braccio e al torace, la potenza dell’esplosione è stata tale da non lasciargli scampo. Il ragazzino avrebbe colpito con un oggetto contundente la ruota posteriore del vecchio mezzo del padre che è esplosa. Non si esclude, anche se meno credibile, l’ipotesi di un’esplosione autonoma. Il trattore è stato sequestrato. Gli uomini della polizia scientifica, coordinati dal sostituto procuratore Giuseppe Miliano, stanno svolgendo accertamenti su quanto accaduto. Il bambino è stato travolto dall’esplosione, colpito al braccio sinistro e al torace da una «anima» in acciaio dello pneumatico e sbalzato a circa tre metri dal luogo dove si trova il trattore. La morte è stata praticamente immediata, vani i soccorsi dei sanitari dell’Ares 118 intervenuto anche con l’elicottero.