PAGA IL PARMIGIANO CON UN ASSEGNO PREPARATO AL COMPUTER

13/12/2008 di

Ha pagato quattro forme di Parmigiano Reggiano con un assegno circolare di 1.500 euro che lui stesso ha ’emessò ricostruendolo al computer: un sessantenne attualmente residente in provincia di Latina, con precedenti che risalgono
già al 1970, è stato denunciato per truffa dai carabinieri di Montecchio Emilia, nel Reggiano. 

L’uomo, noto ai militari per i suoi specifici ‘trascorsì giudiziari e perchè ha abitato nel Reggiano, è stato riconosciuto in foto dalla vittima, il titolare di un’azienda agricola che aveva denunciato la truffa dopo aver saputo dalla sua banca che l’assegno non era esigibile perchè falso. A fornirlo al venditore come pagamento era stato il sessantenne, che si era presentato in azienda con modi garbati e aveva trattato l’acquisto del formaggio.