Morphe Natale

Il bilancio del Nas, a Latina 6 denunce per commercio di Viagra illecito

17/11/2018 di

Oltre 2.000 pacchi postali intercettati contenenti farmaci non dichiarati, con il conseguente sequestro di 4.000 confezioni e 111.000 di fiale e compresse di medicinali destinati al trattamento di disfunzioni erettili, calvizie e controllo del peso che ha avuto, come conseguenza, la successiva denuncia di 256 persone.

È il risultato di una estesa campagna di controllo delle vendite on line effettuata dai Carabinieri del Nas e, in particolare, il Reparto Operativo Centrale, il Nucleo Aifa e i nuclei territoriali con la collaborazione di Interpol, Europol e Agenzia delle Dogane. Un altro versante di irregolarità ha interessato aziende che promuovevano la vendita a distanza di medicinali, per 80 aziende è scattata la sanzione pecuniaria.

Nel dettaglio, per esempio, a Latina, nel corso di un’attività investigativa, il Nas ha individuato condotte illecite di 6 persone, denunciate a piede libero poiché ritenute responsabili dei reati di esercizio abusivo della professione di farmacista e di illecita importazione e commercializzazione di farmaci.

I 6 soggetti denunciati a Latina erano dediti all’importazione clandestina di farmaci di produzione extra Ue, privi di autorizzazione all’immissione in commercio e contenenti principi attivi farmacologici per il trattamento di disfunzioni erettili, acquistandoli tramite canali fidelizzati on-line e traendone profitto illecito rivendendoli a loro volta, a un prezzo superiore, mediante piattaforme di commercio on-line e siti bacheca di annunci promozionali e di “incontri”.

Sequestrate in questo caso oltre 6.000 compresse di farmaci, confezionati in blister, ma privi di confezione esterna, verosimilmente copie dei medicinali originali di marche note regolarmente in commercio in Europa, importate all’interno di plichi postali anonimi.