Morphe Arreda

Da Latina nasce il nuovo social per fare e ricevere regali: Berryflip

16/07/2018 di

Una nuova idea “social” decolla da Latina, grazie all’impegno di quattro pontini: Giovanni Salina, Sergio Upham, Michele Di Mauro e Manuele Sillitti. Si chiama “Berryflip” ed è un’applicazione che consente di fare e ricevere regali, per ora soprattutto consumazioni in bar e locali.

Il meccanismo è semplice: dopo aver effettuato l’iscrizione, si sceglie il regalo (berry)  da donare ad altri iscritti e si paga solo se il destinatario accetta. La webapp ha una particolarità davvero innovativa: la geolocalizzazione. L’iscritto può vedere in tempo reale, sulla mappa, chi si trova in zona in quel momento, decidendo così di regalare qualcosa anche in base alla posizione di chi riceve il dono, magari scegliendo un’attività vicina.

Il destinatario del regalo riceve una notifica, può accettare il berry oppure no. Se accetta avrà tempo 30 giorni per ritirare il regalo o effettuare la consumazione. Per farlo basterà presentarsi nell’attività con il codice ricevuto sul cellulare, il commerciante introdurrà il codice nel sistema e il gioco è fatto.

«Si tratta di un progetto in continuo sviluppo – spiega Michele Di Mauro, responsabile della comunicazione – che stiamo testando a Latina, la nostra città, con l’intenzione però di espanderci a livello nazionale attraverso Berryflip.com».

A Latina gli iscritti sono già circa 500. «Le attività convenzionate – spiega Michele Di Mauro – che si chiamano berryspot sono 50 e adesso sono iniziati i corsi di formazione per i nostri dealer che si occuperanno di convenzionare nuove attività. Entro la fine dell’estate introdurremo altre categorie, intanto registriamo un’ottima risposta del pubblico in questa prima fase di test, basata soprattutto sulle consumazioni nei bar. Recentemente abbiamo convenzionato il primo berryspot all’estero, esattamente un bar a Ibiza».

La filosofia è ben distante dalla deriva odiosa dei social. Esattamente all’opposto, Berryflip è un social “gentile” per scambiarsi regali, conoscersi o incontrarsi dopo tanto tempo. L’utilizzo è molteplice, basti pensare ad esempio ai genitori che vogliono fare un regalo “immediato” a un figlio che vive lontano da casa, oppure ai ragazzi che vogliono offrire qualcosa a una coetanea per conoscerla in un locale…