Morphe Arreda

Dissalatore a Ventotene, l’acqua adesso è potabile. L’isola per la prima volta è autonoma

27/12/2017 di

L’isola di Ventotene è autonoma dal punto di vista idrico. Sono terminate tutte le verifiche necessarie alla distribuzione a uso potabile dell’acqua proveniente dall’impianto di dissalazione.

Nei giorni scorsi, a seguito dei risultati delle analisi sulle acque distribuite in rete, il Sindaco ha revocato l’ordinanza di non potabilità.  Infatti, gli esiti analitici hanno confermato il pieno rispetto dei limiti di legge per l’utilizzo dell’acqua a scopi igienico-sanitari e potabili.

“L’impianto – spiega la società – è stato attivato lo scorso 16 novembre. All’attivazione è succeduto un naturale periodo transitorio di adattamento delle tubature durante il quale, a mero scopo cautelativo, è stato vietato l’utilizzo dell’acqua per scopi potabili. Acqualatina ha supportato la popolazione, in questo periodo, con la distribuzione di acqua potabile in bottiglia e serbatoi fissi. I cittadini di Ventotene, dunque,  per la prima volta nella storia, stanno usufruendo a pieno regime di un servizio idropotabile continuativo e totalmente autonomo”.

Al fine di monitorare costantemente la qualità del servizio reso e delle acque distribuite in rete, è stato istituito un apposito tavolo tecnico che vede coinvolti, oltre ad Acqualatina, anche l’Istituto Superiore della Sanità, i Comuni di Ponza e Ventotene, l’Ente Gestore d’Ambito, Legambiente, l’Università La Sapienza, ARPA, ASL e l’Organismo di Tutela dei Consumatori.