Nuova scossa di terremoto a Latina: magnitudo 2.4

26/05/2012, di (modificato il 26/05/2012 alle 9:34 am).

Ancora una scossa di terremoto nel capoluogo pontino. La terra ha tremato alle 23,56 del 25 maggio: l’evento sismico registrato è di magnitudo 2.4 con epicentro tra via Epitaffio e strada Quartaccio.

Questi i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia:

Event-ID 7222997160
Magnitudo(Ml) 2.4
Data-Ora 25/05/2012 alle 23:56:54 (italiane)
25/05/2012 alle 21:56:54 (UTC)
Coordinate 41.504°N, 12.921°E
Profondità 5.1 km
Distretto sismico Pianura_pontina
Comuni entro i 10Km

LATINA (LT)
NORMA (LT)
SERMONETA (LT)

Comuni tra 10 e 20km

CARPINETO ROMANO (RM)
MONTELANICO (RM)
BASSIANO (LT)
CISTERNA DI LATINA (LT)
CORI (LT)
PONTINIA (LT)
ROCCA MASSIMA (LT)
SEZZE (LT)

 

35665




42 Commenti per “Nuova scossa di terremoto a Latina: magnitudo 2.4”

    stdClass Object ( [comment_ID] => 35837 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => laura [comment_author_email] => enzafalso@virgilio.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 82.59.111.49 [comment_date] => 2012-05-26 00:54:10 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 22:54:10 [comment_content] => anche il 23 alle 16 piu o meno ha fatto il terremoto sopra pulcherini [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  1. Vote -1 Vote +1 laura

    anche il 23 alle 16 piu o meno ha fatto il terremoto sopra pulcherini

  2. stdClass Object ( [comment_ID] => 35838 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Idea personale [comment_author_email] => giovanni_ciriello@libero.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 151.59.133.253 [comment_date] => 2012-05-26 00:54:55 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 22:54:55 [comment_content] => In via Isonzo ,angolo via dell'agora si e' avvertito distintamente....che strano pero,in trent'anni forse un terremoto ogni dieci anni e adesso tutte queste scosse....!!!!!?????!! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (iPhone; U; CPU iPhone OS 4_2_1 like Mac OS X; it-it) AppleWebKit/533.17.9 (KHTML, like Gecko) Version/5.0.2 Mobile/8C148 Safari/6533.18.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  3. Vote -1 Vote +1 Idea personale

    In via Isonzo ,angolo via dell’agora si e’ avvertito distintamente….che strano pero,in trent’anni forse un terremoto ogni dieci anni e adesso tutte queste scosse….!!!!!?????!!

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35850 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Billy [comment_author_email] => billy1974@libero.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 188.217.34.246 [comment_date] => 2012-05-26 06:29:54 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 04:29:54 [comment_content] => Abiti dove c'è Offidani per caso??? :D Io si e l'ho sentito benissimo! E' stato solo una frazione di secondo ed è stato di tipo sussultorio! ;-) [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35838 [user_id] => 0 )
    • -1 Vote -1 Vote +1 Billy

      Abiti dove c’è Offidani per caso??? :D Io si e l’ho sentito benissimo! E’ stato solo una frazione di secondo ed è stato di tipo sussultorio! ;-)

  4. stdClass Object ( [comment_ID] => 35839 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Idea personale [comment_author_email] => giovanni_ciriello@libero.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 151.59.133.253 [comment_date] => 2012-05-26 00:58:27 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 22:58:27 [comment_content] => Io l'ho avvertito chiaramente alle 23.46!!! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (iPhone; U; CPU iPhone OS 4_2_1 like Mac OS X; it-it) AppleWebKit/533.17.9 (KHTML, like Gecko) Version/5.0.2 Mobile/8C148 Safari/6533.18.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  5. Vote -1 Vote +1 Idea personale

    Io l’ho avvertito chiaramente alle 23.46!!!

  6. stdClass Object ( [comment_ID] => 35840 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Anto [comment_author_email] => Scagnolia@gmail.com [comment_author_url] => http:// [comment_author_IP] => 2.158.85.115 [comment_date] => 2012-05-26 01:05:49 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 23:05:49 [comment_content] => Cosa dicono gli esperti? Bisogna preoccuparsi x latina? [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => NokiaC3-01/5.0 (05.65) Profile/MIDP-2.1 Configuration/CLDC-1.1 Mozilla/5.0 AppleWebKit/420+ (KHTML, like Gecko) Safari/420+ [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  7. Vote -1 Vote +1 Anto

    Cosa dicono gli esperti? Bisogna preoccuparsi x latina?

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35843 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => mah [comment_author_email] => qaz@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 188.11.137.131 [comment_date] => 2012-05-26 01:42:10 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 23:42:10 [comment_content] => purtroppo non dicono nulla. già sarebbe utile capire chi siano questi esperti.. il fenomeno sismico a latina è una novità e quindi non è mai stato studiato in modo approfondito. Latina è stata definita a basso rischio sismico sulla base delle statistiche, quelle stesse statistiche secondo cui la pianura padana/emiliana non era zona ad alto rischio e difficilmente avrebbe generato terremoti oltre magnitudo 5.0 - 5.5 [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35840 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 mah

      purtroppo non dicono nulla. già sarebbe utile capire chi siano questi esperti.. il fenomeno sismico a latina è una novità e quindi non è mai stato studiato in modo approfondito.
      Latina è stata definita a basso rischio sismico sulla base delle statistiche, quelle stesse statistiche secondo cui la pianura padana/emiliana non era zona ad alto rischio e difficilmente avrebbe generato terremoti oltre magnitudo 5.0 – 5.5

  8. stdClass Object ( [comment_ID] => 35841 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => mah [comment_author_email] => qaz@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 188.11.137.131 [comment_date] => 2012-05-26 01:15:36 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 23:15:36 [comment_content] => Rispetto al 2.4 del 28 febbraio che si percepiva a stento, questa si è sentita nettamente: a quanto pare solo 2 km in meno di profondità fanno una grande differenza! E dopo la scossa di M 1.9 di martedì con questa siamo in aumento come grado sismico... [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  9. Vote -1 Vote +1 mah

    Rispetto al 2.4 del 28 febbraio che si percepiva a stento, questa si è sentita nettamente: a quanto pare solo 2 km in meno di profondità fanno una grande differenza!
    E dopo la scossa di M 1.9 di martedì con questa siamo in aumento come grado sismico…

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35853 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => VuGini [comment_author_email] => davide.piccinini.dp@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.35.200.208 [comment_date] => 2012-05-26 09:29:09 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 07:29:09 [comment_content] => Gli "esperti" sono anche quelli che hanno redatto questa mappa http://www.ingv.it/primo-piano/comunicazione/2012/05200508/map_haz.jpg Legga bene la legenda visto che parla di statistica. La replica al suo post è tutta li. Quanto all' "aumento del grado sismico", sono curioso di sapere cosa vorrà dire...!? [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10_7_4) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.46 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35841 [user_id] => 0 )
    • -1 Vote -1 Vote +1 VuGini

      Gli “esperti” sono anche quelli che hanno redatto questa mappa
      http://www.ingv.it/primo-piano/comunicazione/2012/05200508/map_haz.jpg

      Legga bene la legenda visto che parla di statistica. La replica al suo post è tutta li.

      Quanto all’ “aumento del grado sismico”, sono curioso di sapere cosa vorrà dire…!?

        stdClass Object ( [comment_ID] => 35895 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => mah [comment_author_email] => qaz@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.13.212.128 [comment_date] => 2012-05-26 16:08:30 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 14:08:30 [comment_content] => @VuGini, la leggenda l'ho letta attentamente ma a casa mia "accelerazione del suolo" è diverso da "rischio sismico". la mappa che ha indicato si basa sulle accelerazioni del suolo ovvero come questo "risponde" al passaggio dell'onda sismica che mi pare sia ben diverso dalla probabilità (quindi parliamo anche di statistica) che si verifichi o meno un forte terremoto in una determinata zona, alla quale mi riferivo nel commmento sopra. In quella mappa "leggo" poi che l'epicentro del terremoto in emilia romagna si trova in una zona con un'accelerazione del suolo compresa tra 0.125-0.15 g. e allora??? non è certo una classificazione in zone a basso/medio/alto rischio sismico ma ne rappresenta eventualmente un'integrazione, comunque importante perchè mi dice se per uno stesso terremoto avrò effetti di sito (quindi danni) molto diversi a seconda che il suolo amplifichi oppure attutisca l'onda. Quindi mi sembra che questa mappa non abbia molto senso in riferimento al concetto che ho espresso sopra, poi se c'è qualcosa che mi sfugge, mi illumini pure, sarei felice di imparare qualcosa in più (Ah, ovviamente il "grado sismico..." non significa nulla, ci mancherebbe) [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35853 [user_id] => 0 )
      • Vote -1 Vote +1 mah

        @VuGini, la leggenda l’ho letta attentamente ma a casa mia “accelerazione del suolo” è diverso da “rischio sismico”. la mappa che ha indicato si basa sulle accelerazioni del suolo ovvero come questo “risponde” al passaggio dell’onda sismica che mi pare sia ben diverso dalla probabilità (quindi parliamo anche di statistica) che si verifichi o meno un forte terremoto in una determinata zona, alla quale mi riferivo nel commmento sopra.
        In quella mappa “leggo” poi che l’epicentro del terremoto in emilia romagna si trova in una zona con un’accelerazione del suolo compresa tra 0.125-0.15 g. e allora??? non è certo una classificazione in zone a basso/medio/alto rischio sismico ma ne rappresenta eventualmente un’integrazione, comunque importante perchè mi dice se per uno stesso terremoto avrò effetti di sito (quindi danni) molto diversi a seconda che il suolo amplifichi oppure attutisca l’onda.

        Quindi mi sembra che questa mappa non abbia molto senso in riferimento al concetto che ho espresso sopra, poi se c’è qualcosa che mi sfugge, mi illumini pure, sarei felice di imparare qualcosa in più

        (Ah, ovviamente il “grado sismico…” non significa nulla, ci mancherebbe)

      • stdClass Object ( [comment_ID] => 35910 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => mah [comment_author_email] => qaz@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.50.28.222 [comment_date] => 2012-05-26 18:23:10 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 16:23:10 [comment_content] => @VuGini, la legenda l'ho letta attentamente ma a casa mia "accelerazione del suolo" è diverso da "rischio sismico". la mappa che ha indicato si basa sulle accelerazioni del suolo ovvero come questo "risponde" al passaggio dell'onda sismica che mi pare sia ben diverso dalla probabilità (quindi parliamo anche di statistica) che si verifichi o meno un forte terremoto in una determinata zona, alla quale mi riferivo nel commmento sopra. In quella mappa "leggo" poi che l'epicentro del terremoto in emilia romagna si trova in una zona con un'accelerazione del suolo compresa tra 0.125-0.15 g. e allora??? non è certo una classificazione in zone a basso/medio/alto rischio sismico ma ne rappresenta eventualmente un'integrazione, comunque importante perchè se non sbaglio mi dice se per uno stesso terremoto avrò effetti di sito (quindi danni) molto diversi a seconda che il suolo amplifichi oppure attutisca l'onda. Quindi mi sembra che questa mappa abbia poco senso in riferimento al concetto che ho espresso sopra, poi se c'è qualcosa che mi sfugge, mi illumini pure, felice di imparare qualcosa in più. (Ah, ovviamente il "grado sismico..." non significa nulla, ci mancherebbe) [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35853 [user_id] => 0 )
      • Vote -1 Vote +1 mah

        @VuGini, la legenda l’ho letta attentamente ma a casa mia “accelerazione del suolo” è diverso da “rischio sismico”. la mappa che ha indicato si basa sulle accelerazioni del suolo ovvero come questo “risponde” al passaggio dell’onda sismica che mi pare sia ben diverso dalla probabilità (quindi parliamo anche di statistica) che si verifichi o meno un forte terremoto in una determinata zona, alla quale mi riferivo nel commmento sopra.
        In quella mappa “leggo” poi che l’epicentro del terremoto in emilia romagna si trova in una zona con un’accelerazione del suolo compresa tra 0.125-0.15 g. e allora??? non è certo una classificazione in zone a basso/medio/alto rischio sismico ma ne rappresenta eventualmente un’integrazione, comunque importante perchè se non sbaglio mi dice se per uno stesso terremoto avrò effetti di sito (quindi danni) molto diversi a seconda che il suolo amplifichi oppure attutisca l’onda.

        Quindi mi sembra che questa mappa abbia poco senso in riferimento al concetto che ho espresso sopra, poi se c’è qualcosa che mi sfugge, mi illumini pure, felice di imparare qualcosa in più.

        (Ah, ovviamente il “grado sismico…” non significa nulla, ci mancherebbe)

  10. stdClass Object ( [comment_ID] => 35844 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => mag [comment_author_email] => sermake@homail.it [comment_author_url] => http:// [comment_author_IP] => 2.158.203.52 [comment_date] => 2012-05-26 01:55:08 [comment_date_gmt] => 2012-05-25 23:55:08 [comment_content] => Speriamo a questo punto non peggiorino... Se l'esempio è la pianura padana... siamo a posto! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Linux; U; Android 4.0.3; it-it; SonyEricssonLT18iv Build/4.1.A.0.562) AppleWebKit/534.30 (KHTML, like Gecko) Version/4.0 Mobile Safari/534.30 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  11. Vote -1 Vote +1 mag

    Speriamo a questo punto non peggiorino… Se l’esempio è la pianura padana… siamo a posto!

  12. stdClass Object ( [comment_ID] => 35845 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => gab [comment_author_email] => g.damata@libero.it [comment_author_url] => http:// [comment_author_IP] => 217.203.66.93 [comment_date] => 2012-05-26 02:19:05 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 00:19:05 [comment_content] => All'ospedale Goretti si è sentita benissimo [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Linux; U; Android 2.3.3; it-it; GT-I9000 Build/GINGERBREAD) AppleWebKit/533.1 (KHTML, like Gecko) Version/4.0 Mobile Safari/533.1 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  13. Vote -1 Vote +1 gab

    All’ospedale Goretti si è sentita benissimo

  14. stdClass Object ( [comment_ID] => 35847 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Selphie [comment_author_email] => dfgxxzdf@email.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 95.245.254.24 [comment_date] => 2012-05-26 02:34:05 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 00:34:05 [comment_content] => Uffa............ [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:12.0) Gecko/20100101 Firefox/12.0 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  15. Vote -1 Vote +1 Selphie

    Uffa…………

      stdClass Object ( [comment_ID] => 151234 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Mimosa [comment_author_email] => wkhdb7ai4@outlook.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 190.198.103.82 [comment_date] => 2014-08-21 23:05:26 [comment_date_gmt] => 2014-08-21 21:05:26 [comment_content] => That's an intlglieent answer to a difficult question xxx [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64; rv:30.0) Gecko/20100101 Firefox/30.0 [comment_type] => [comment_parent] => 35847 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Mimosa

      That’s an intlglieent answer to a difficult question xxx

  16. stdClass Object ( [comment_ID] => 35848 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => sara [comment_author_email] => sara.tartaruga@virgilio.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 94.165.99.99 [comment_date] => 2012-05-26 04:01:04 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 02:01:04 [comment_content] => anche a piccarello si è sentita benissimissimo...sussultorio!!!!!!!!!!!!!!pensavo piu forte per come si e sentita [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1; rv:12.0) Gecko/20100101 Firefox/12.0 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  17. Vote -1 Vote +1 sara

    anche a piccarello si è sentita benissimissimo…sussultorio!!!!!!!!!!!!!!pensavo piu forte per come si e sentita

  18. stdClass Object ( [comment_ID] => 35849 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => teresa [comment_author_email] => teresa.marzi@hotmail.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 87.7.214.9 [comment_date] => 2012-05-26 06:15:06 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 04:15:06 [comment_content] => anche cui a pantanaccio si e sentita adesso c è veramente da preocuparsi altro che zona antissismica a basso rischio spero che gli esperti siano in grado di avertire in tempo [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  19. Vote -1 Vote +1 teresa

    anche cui a pantanaccio si e sentita adesso c è veramente da preocuparsi altro che zona antissismica a basso rischio spero che gli esperti siano in grado di avertire in tempo

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35851 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Billy [comment_author_email] => billy1974@libero.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 188.217.34.246 [comment_date] => 2012-05-26 06:34:38 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 04:34:38 [comment_content] => Ma lo volete capire una volta per tutte che i terremoti NON SI POSSONO PREVEDERE!?!?!?!?!?! Cosa c'è da avvertire?!?!?!?! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35849 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Billy

      Ma lo volete capire una volta per tutte che i terremoti NON SI POSSONO PREVEDERE!?!?!?!?!?! Cosa c’è da avvertire?!?!?!?!

  20. stdClass Object ( [comment_ID] => 35856 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => ING. Andrea [comment_author_email] => effeci.andrea@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 95.241.196.59 [comment_date] => 2012-05-26 09:50:48 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 07:50:48 [comment_content] => Nulla può essere previsto soprattutto a livello di movimenti tellurici e comunque una similitudine tra la nostra pianura e quella padana c'è!! Bisogna anche dire che la ripercussione del sisma è molto più sentita da noi per la vicinanza al mare; le scosse sono superficiali e visto che la nostra zona un tempo era palude sono "crolli tettonici" dovuti al prosciugamento di falde acquifere(si spiega il sussultorio). Bisogna però sottolineare guardando le mappe con i vari epicentri che è una fascia che si estende da Tor tre Ponti all'epitaffio in fase di estensione parallela ai nostri monti Lepini! Purtroppo ancora ci saranno con la speranza che nessun danno venga fatto a persone e cose. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10.7; rv:12.0) Gecko/20100101 Firefox/12.0 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  21. +2 Vote -1 Vote +1 ING. Andrea

    Nulla può essere previsto soprattutto a livello di movimenti tellurici e comunque una similitudine tra la nostra pianura e quella padana c’è!! Bisogna anche dire che la ripercussione del sisma è molto più sentita da noi per la vicinanza al mare; le scosse sono superficiali e visto che la nostra zona un tempo era palude sono “crolli tettonici” dovuti al prosciugamento di falde acquifere(si spiega il sussultorio). Bisogna però sottolineare guardando le mappe con i vari epicentri che è una fascia che si estende da Tor tre Ponti all’epitaffio in fase di estensione parallela ai nostri monti Lepini! Purtroppo ancora ci saranno con la speranza che nessun danno venga fatto a persone e cose.

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35921 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Mars [comment_author_email] => wxga57@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.50.28.222 [comment_date] => 2012-05-27 01:23:19 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 23:23:19 [comment_content] => ING. Andrea: - le scosse saranno anche superficiali ma stiamo comunque parlando di 5-8-10 km sotto terra e il fatto che "eravamo palude" non mi sembra un'argomentazione plausibile rispetto a tali profondità; anche il sisma aquilano è stato superficiale (8 km) allora anche lì parliamo di "crolli dovuti al prosciugamento delle falde" ??? - il "sussultorio" si spiega tranquillamente anche senza tirare in ballo questi crolli delle falde acquifere; può dipendere dal tipo di faglia ed essere più o meno marcato, ma in ogni caso è tipico della zona epicentrale (spesso la popolazione associa terremoto=movimento ondulatorio solo perchè finora a Latina aveva percepito solo eventi lontani); inoltre, basta nuovamente guardare al terremoto de L'Aquila e alle testimonianze di persone che raccontano di una iniziale sensazione tipo "martello pneumatico" con gli oggetti che "saltellavano".... - il fatto che "è una fascia che si estende parallela ai MONTI lepini" non fa che avvalorare l'ipotesi dei "classici" terremoti rispetto a quella dei crolli/falde, e lascia pensare che questi eventi siano causati dalla spinta dei monti lepini che si insinuano sotto la pianura (comunque, a dirla tutta, spero di sbagliarmi, visto che la sua teoria sarebbe meno preoccupante) - " la ripercussione del sisma è molto più sentita da noi per la vicinanza al mare" : ? ? ? questa non l'ho capita.. - " Purtroppo ancora ci saranno con la speranza che nessun danno venga fatto a persone e cose" : ok qui concordo in pieno! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35856 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Mars

      ING. Andrea:

      - le scosse saranno anche superficiali ma stiamo comunque parlando di 5-8-10 km sotto terra e il fatto che “eravamo palude” non mi sembra un’argomentazione plausibile rispetto a tali profondità; anche il sisma aquilano è stato superficiale (8 km) allora anche lì parliamo di “crolli dovuti al prosciugamento delle falde” ???

      - il “sussultorio” si spiega tranquillamente anche senza tirare in ballo questi crolli delle falde acquifere; può dipendere dal tipo di faglia ed essere più o meno marcato, ma in ogni caso è tipico della zona epicentrale (spesso la popolazione associa terremoto=movimento ondulatorio solo perchè finora a Latina aveva percepito solo eventi lontani); inoltre, basta nuovamente guardare al terremoto de L’Aquila e alle testimonianze di persone che raccontano di una iniziale sensazione tipo “martello pneumatico” con gli oggetti che “saltellavano”….

      - il fatto che “è una fascia che si estende parallela ai MONTI lepini” non fa che avvalorare l’ipotesi dei “classici” terremoti rispetto a quella dei crolli/falde, e lascia pensare che questi eventi siano causati dalla spinta dei monti lepini che si insinuano sotto la pianura
      (comunque, a dirla tutta, spero di sbagliarmi, visto che la sua teoria sarebbe meno preoccupante)

      - ” la ripercussione del sisma è molto più sentita da noi per la vicinanza al mare” : ? ? ? questa non l’ho capita..

      - ” Purtroppo ancora ci saranno con la speranza che nessun danno venga fatto a persone e cose” : ok qui concordo in pieno!

  22. stdClass Object ( [comment_ID] => 35857 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Chiara [comment_author_email] => ela.mora@yahoo.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 217.203.89.250 [comment_date] => 2012-05-26 09:52:46 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 07:52:46 [comment_content] => No non si può prevedere,l'unica cosa per prevenire sarebbe farsi controllare la propria casa... :( più che altro qualcuno che se ne intende saprebbe dare più o meno una spiegazione scientifica di ciò che ci sta avvenendo sotto le fondamenta di casa? (gionchetto-pantanaccio avvertita forte,piano terra) [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 9.0; Windows NT 6.1; Trident/5.0) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  23. Vote -1 Vote +1 Chiara

    No non si può prevedere,l’unica cosa per prevenire sarebbe farsi controllare la propria casa… :( più che altro qualcuno che se ne intende saprebbe dare più o meno una spiegazione scientifica di ciò che ci sta avvenendo sotto le fondamenta di casa? (gionchetto-pantanaccio avvertita forte,piano terra)

  24. stdClass Object ( [comment_ID] => 35859 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Epizeusi [comment_author_email] => giova.garo@yahoo.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 87.6.117.168 [comment_date] => 2012-05-26 10:46:45 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 08:46:45 [comment_content] => In zona Latinafiori si è sentita molto bene. Pensavo fosse più forte di intensità [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  25. Vote -1 Vote +1 Epizeusi

    In zona Latinafiori si è sentita molto bene. Pensavo fosse più forte di intensità

  26. stdClass Object ( [comment_ID] => 35860 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Massimo [comment_author_email] => massimo.ceci1@virgilio.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.145.69.105 [comment_date] => 2012-05-26 10:46:53 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 08:46:53 [comment_content] => Ancora che vi affidate agli "esperti"? Fino alla settimana scorsa anche io ero convinto che la Romagna non fosse zona sismica e invece c'è stato il terremoto, dobbiamo abituarci all'idea che questi ci dicono solo quello che ci vogliono dire......quanto alla storia che i terremoti non siano prevedibili, c'è qualcuno che sostiene il contrario o meglio che sostiene che si possano monitorare dei precursori sismici come la presenza di random, che quando fanno registrare valori fuori un certo range, possono essere validi segni di un prossimo evento sismico. Informatevi bene prima di sparare sentenze ripetendo a pappagallo quello che certi sedicenti "esperti" ripetono in tv. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/534.55.3 (KHTML, like Gecko) Version/5.1.5 Safari/534.55.3 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  27. +1 Vote -1 Vote +1 Massimo

    Ancora che vi affidate agli “esperti”? Fino alla settimana scorsa anche io ero convinto che la Romagna non fosse zona sismica e invece c’è stato il terremoto, dobbiamo abituarci all’idea che questi ci dicono solo quello che ci vogliono dire……quanto alla storia che i terremoti non siano prevedibili, c’è qualcuno che sostiene il contrario o meglio che sostiene che si possano monitorare dei precursori sismici come la presenza di random, che quando fanno registrare valori fuori un certo range, possono essere validi segni di un prossimo evento sismico.
    Informatevi bene prima di sparare sentenze ripetendo a pappagallo quello che certi sedicenti “esperti” ripetono in tv.

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35879 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Dany [comment_author_email] => wer@sdfg.yy [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 95.233.155.245 [comment_date] => 2012-05-26 14:24:45 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 12:24:45 [comment_content] => Quelli che si devono informare bene non siamo sicuramente noi.. I terremoti, ATTUALMENTE, non si possono prevedere, PUNTO. E' inutile cercare di dire cose che non esistono né in cielo né in terra. Secondo il Prof. Vincenzo Roca "In corrispondenza di alcuni terremoti sono state rivelate delle anomalie nella quantità di RADON presente nel territorio interessato ma la statistica è molto varia e non permette la formulazione di una legge assoluta con la quale si potrebbero attivare gli allarmi"(fonte: http://it.ibtimes.com/articles/29919/20120524/terremoti-radon-metodo-giuliani.htm , da leggere tutto!!). Se dovessimo dar retta a tutti gli scienziati di questo mondo che fanno quotidianamente esperimenti per validare le loro teorie, dovremmo stare tutti i giorni attenti. Ogni modello, per essere valido, deve essere basato su un metodo scientifico (http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico). Attualmente non esiste un modello valido per prevedere terremoti. Per concludere, non vedo dove sia scritto che la pianura padana( e pontina, aggiungo) non è zona sismica: http://www.protezionecivile.gov.it/cms/attach/editor/Classificazione.jpg . Un consiglio: è bene informarsi e rileggere quello che si scrive prima di pubblicarlo su internet, un luogo dove tutti possono leggere, e si dovrebbe sempre riportare sempre i link dove si prendono notizie o affermazioni di qualcun altro, altrimenti rimangono parole campate in aria!! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Opera/9.80 (Windows NT 6.1; WOW64; U; it) Presto/2.10.229 Version/11.64 [comment_type] => [comment_parent] => 35860 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Dany

      Quelli che si devono informare bene non siamo sicuramente noi..
      I terremoti, ATTUALMENTE, non si possono prevedere, PUNTO.
      E’ inutile cercare di dire cose che non esistono né in cielo né in terra.

      Secondo il Prof. Vincenzo Roca “In corrispondenza di alcuni terremoti sono state rivelate delle anomalie nella quantità di RADON presente nel territorio interessato ma la statistica è molto varia e non permette la formulazione di una legge assoluta con la quale si potrebbero attivare gli allarmi”(fonte: http://it.ibtimes.com/articles/29919/20120524/terremoti-radon-metodo-giuliani.htm , da leggere tutto!!).
      Se dovessimo dar retta a tutti gli scienziati di questo mondo che fanno quotidianamente esperimenti per validare le loro teorie, dovremmo stare tutti i giorni attenti.
      Ogni modello, per essere valido, deve essere basato su un metodo scientifico (http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico).
      Attualmente non esiste un modello valido per prevedere terremoti.

      Per concludere, non vedo dove sia scritto che la pianura padana( e pontina, aggiungo) non è zona sismica: http://www.protezionecivile.gov.it/cms/attach/editor/Classificazione.jpg .

      Un consiglio: è bene informarsi e rileggere quello che si scrive prima di pubblicarlo su internet, un luogo dove tutti possono leggere, e si dovrebbe sempre riportare sempre i link dove si prendono notizie o affermazioni di qualcun altro, altrimenti rimangono parole campate in aria!!

        stdClass Object ( [comment_ID] => 35962 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => cesar [comment_author_email] => wxga57@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.2.110.251 [comment_date] => 2012-05-28 00:11:57 [comment_date_gmt] => 2012-05-27 22:11:57 [comment_content] => Il fatto che una cosa sia stata detta da qualche "illustre" professore non significa necessariamente che sia la verità assoluta o comunque l'unica verità...così come il fatto che un'informazione abbia una fonte o un link non ne garantisce sempre la totale veridicità e rispondenza con la realtà . Inoltre è bene ribadire che Giampaolo Giuliani NON misura DIRETTAMENTE il radon attraverso un comune radonometro, altrimenti avrebbe ottenuto gli stessi insoddisfacenti risultati degli scienziati di mezzo mondo che, come dicevi, hanno si correlato anomalie radon a terremoti, ma non in maniera univoca, precisa, che permetta previsioni affidabili; utilizza invece un "rivelatore gamma" che misura alcuni sottoprodotti/isotopi del decadimento del Radon222, "contando" i fotoni gamma emessi dal piombo e dal bismuto, figli del radon222 ma che a differenza di questo decadono emettendo fotoni gamma e non particelle alfa; ed è questa la marcia in più che a quanto pare (le evidenze ci sono, basta volerle guardare) gli ha permesso di correlare in maniera certa e affidabile le variazioni della concentrazione di radon (ripeto, misurata indirettamente) ai terremoti locali, aggirando la scarsa affidabilità e quei problemi che una misurazione DIRETTA di questo gas comportava. ( FONTE: http://www.associazioneitalianadisastermanager.it/1/upload/1_rapporto_giuliani.pdf , da leggere tutto!!). Per quanto riguarda la pianura padana mi pare che ci si riferisse più al grado di rischio sismico (alto, basso ecc.) e non al fatto che fosse zona completamente "asismica". Per il resto, ha ragione, internet è un luogo dove tutti possono leggere... purtroppo leggono anche certe affermazioni come la sua: "I terremoti, ATTUALMENTE, non si possono prevedere, PUNTO" che oltre a mancare di fonte (..visto che ci tiene tanto) sembra, come già detto sopra, "la solita frase ripetuta a pappagallo". [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35879 [user_id] => 0 )
      • +1 Vote -1 Vote +1 cesar

        Il fatto che una cosa sia stata detta da qualche “illustre” professore non significa necessariamente che sia la verità assoluta o comunque l’unica verità…così come il fatto che un’informazione abbia una fonte o un link non ne garantisce sempre la totale veridicità e rispondenza con la realtà .

        Inoltre è bene ribadire che Giampaolo Giuliani NON misura DIRETTAMENTE il radon attraverso un comune radonometro, altrimenti avrebbe ottenuto gli stessi insoddisfacenti risultati degli scienziati di mezzo mondo che, come dicevi, hanno si correlato anomalie radon a terremoti, ma non in maniera univoca, precisa, che permetta previsioni affidabili; utilizza invece un “rivelatore gamma” che misura alcuni sottoprodotti/isotopi del decadimento del Radon222, “contando” i fotoni gamma emessi dal piombo e dal bismuto, figli del radon222 ma che a differenza di questo decadono emettendo fotoni gamma e non particelle alfa; ed è questa la marcia in più che a quanto pare (le evidenze ci sono, basta volerle guardare) gli ha permesso di correlare in maniera certa e affidabile le variazioni della concentrazione di radon (ripeto, misurata indirettamente) ai terremoti locali, aggirando la scarsa affidabilità e quei problemi che una misurazione DIRETTA di questo gas comportava.
        ( FONTE: http://www.associazioneitalianadisastermanager.it/1/upload/1_rapporto_giuliani.pdf , da leggere tutto!!).

        Per quanto riguarda la pianura padana mi pare che ci si riferisse più al grado di rischio sismico (alto, basso ecc.) e non al fatto che fosse zona completamente “asismica”.

        Per il resto, ha ragione, internet è un luogo dove tutti possono leggere… purtroppo leggono anche certe affermazioni come la sua: “I terremoti, ATTUALMENTE, non si possono prevedere, PUNTO” che oltre a mancare di fonte (..visto che ci tiene tanto) sembra, come già detto sopra, “la solita frase ripetuta a pappagallo”.

          stdClass Object ( [comment_ID] => 35989 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Dany [comment_author_email] => wer@sdfg.yy [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 95.235.217.3 [comment_date] => 2012-05-28 14:25:42 [comment_date_gmt] => 2012-05-28 12:25:42 [comment_content] => Non vedo dove io abbia scritto che allegare un link sia verità assoluta o che un link riporti sempre la verità assoluta.. Di sicuro, io mi fido più di una persona preparata (ovvero laureata) che di un ex tecnico. Ripeto ancora quello che ho scritto precedentemente: ogni modello, per essere valido, deve essere basato su un metodo scientifico (http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico). Se Giuliani è ancora in una fase di raccolta e analisi dei dati, il fatto che riesce a prevedere(se così si può affermare) QUALCHE anomalia legata a qualche terremoto imminente e radon, non significa che il suo modello sia valido e che riesce a prevedere i terremoti. Affermazioni di Warner Marzocchi(laureato e ricercatore): « Io penso che Giuliani parli in buona fede, ma posso dire che tutte le cose che ha presentato sono ad un livello bassissimo da un punto di vista scientifico. Questo non significa che il radon non sia un potenziale precursore, [ma] non ho visto nessuna prova che questo metodo possa funzionare. » Riferendosi più specificamente a due dei documenti messi a disposizione online da Giuliani, Marzocchi dice inoltre:« È difficile trovare qualcosa di buono nel suo lavoro ». (Fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Giampaolo_Giuliani ) Che stia su una buona strada è ottima cosa, e gli auguro di riuscire a trovare un modello valido per tutta la comunità scientifica nazionale ed internazionale, ma attualmente se avesse in mano buone cose, credete che le università non farebbero a lotta per accaparrarsi ricerca ed eventuali brevetti che ne potrebbero scaturire? Il fatto che una centrale nucleare è stata costruita in questa zona dimostra che il rischio preventivato all'epoca(e tutt'ora) è basso , dove basso è diverso da nullo. A sentire la gente sembra che questa zona, come quella romagnola, è strano che avvengano (o siano avvenute) scosse anche di notevole intensità pur avendo una classificazione con rischio basso. Purtroppo si cerca di dar ragione ad un singolo, additando tutti gli altri scienziati come "fessi e stupidi" perché non gli credono/danno retta... [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Opera/9.80 (Windows NT 6.1; WOW64; U; it) Presto/2.10.229 Version/11.64 [comment_type] => [comment_parent] => 35962 [user_id] => 0 )
        • Vote -1 Vote +1 Dany

          Non vedo dove io abbia scritto che allegare un link sia verità assoluta o che un link riporti sempre la verità assoluta..

          Di sicuro, io mi fido più di una persona preparata (ovvero laureata) che di un ex tecnico.
          Ripeto ancora quello che ho scritto precedentemente: ogni modello, per essere valido, deve essere basato su un metodo scientifico (http://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_scientifico).
          Se Giuliani è ancora in una fase di raccolta e analisi dei dati, il fatto che riesce a prevedere(se così si può affermare) QUALCHE anomalia legata a qualche terremoto imminente e radon, non significa che il suo modello sia valido e che riesce a prevedere i terremoti.

          Affermazioni di Warner Marzocchi(laureato e ricercatore):
          « Io penso che Giuliani parli in buona fede, ma posso dire che tutte le cose che ha presentato sono ad un livello bassissimo da un punto di vista scientifico. Questo non significa che il radon non sia un potenziale precursore, [ma] non ho visto nessuna prova che questo metodo possa funzionare. »
          Riferendosi più specificamente a due dei documenti messi a disposizione online da Giuliani, Marzocchi dice inoltre:« È difficile trovare qualcosa di buono nel suo lavoro ».
          (Fonte http://it.wikipedia.org/wiki/Giampaolo_Giuliani )

          Che stia su una buona strada è ottima cosa, e gli auguro di riuscire a trovare un modello valido per tutta la comunità scientifica nazionale ed internazionale, ma attualmente se avesse in mano buone cose, credete che le università non farebbero a lotta per accaparrarsi ricerca ed eventuali brevetti che ne potrebbero scaturire?

          Il fatto che una centrale nucleare è stata costruita in questa zona dimostra che il rischio preventivato all’epoca(e tutt’ora) è basso , dove basso è diverso da nullo.
          A sentire la gente sembra che questa zona, come quella romagnola, è strano che avvengano (o siano avvenute) scosse anche di notevole intensità pur avendo una classificazione con rischio basso.

          Purtroppo si cerca di dar ragione ad un singolo, additando tutti gli altri scienziati come “fessi e stupidi” perché non gli credono/danno retta…

            stdClass Object ( [comment_ID] => 151374 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Heaven [comment_author_email] => 4kua7haq9@hotmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 186.91.111.45 [comment_date] => 2014-08-22 00:09:28 [comment_date_gmt] => 2014-08-21 22:09:28 [comment_content] => Hey, that's polurfew. Thanks for the news. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/35.0.1916.153 Safari/537.36 [comment_type] => [comment_parent] => 35989 [user_id] => 0 )
          • Vote -1 Vote +1 Heaven

            Hey, that’s polurfew. Thanks for the news.

    • stdClass Object ( [comment_ID] => 35901 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Giux [comment_author_email] => qaz@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.13.212.128 [comment_date] => 2012-05-26 16:40:36 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 14:40:36 [comment_content] => @Massimo: finalmente qualcuno che ragiona con la propria testa e in modo critico! sono pienamente d'accordo con TUTTO quello che dici. Per quanto riguarda il radon come precursore suppongo tu ti riferisca al tecnico/ricercatore Giampaolo Giuliani e alla sua ricerca indipendente che porta avanti da quasi dieci anni, grazie alla quale ha raggiunto risultati eccezionali in termini di affidabilità e precisione nel prevedere terremoti (limitati però alla zona L'Aquila e dintorni), ma nonostante questo continua ad essere snobbato da tutti i maggiori esperti/scienziati/enti e istituti di ricerca italiani. Poi certo ci sono tanti altri potenziali precursori che oggi si studiano nel mondo, che magari presi singolarmente ancora non garantiscono una buona affidabilità, ma che correlati e integrati tra loro possono dare informazioni precise. Purtroppo la favola che in Italia viene da sempre raccontata e che dice " è impossibile prevedere i terremoti" ci costerà ancora molto in termini di vite umane. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35860 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Giux

      @Massimo: finalmente qualcuno che ragiona con la propria testa e in modo critico! sono pienamente d’accordo con TUTTO quello che dici.
      Per quanto riguarda il radon come precursore suppongo tu ti riferisca al tecnico/ricercatore Giampaolo Giuliani e alla sua ricerca indipendente che porta avanti da quasi dieci anni, grazie alla quale ha raggiunto risultati eccezionali in termini di affidabilità e precisione nel prevedere terremoti (limitati però alla zona L’Aquila e dintorni), ma nonostante questo continua ad essere snobbato da tutti i maggiori esperti/scienziati/enti e istituti di ricerca italiani.
      Poi certo ci sono tanti altri potenziali precursori che oggi si studiano nel mondo, che magari presi singolarmente ancora non garantiscono una buona affidabilità, ma che correlati e integrati tra loro possono dare informazioni precise.
      Purtroppo la favola che in Italia viene da sempre raccontata e che dice ” è impossibile prevedere i terremoti” ci costerà ancora molto in termini di vite umane.

  28. stdClass Object ( [comment_ID] => 35861 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Angi [comment_author_email] => emmegi1989@hotmail.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 109.54.91.22 [comment_date] => 2012-05-26 11:05:18 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 09:05:18 [comment_content] => E' un fenomeno da tenere sotto controllo. E' mai possibile che in 10 mesi si siano avvertite più di 10 scosse in una zona considerata non a rischio sismico? [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 8.0; Windows NT 5.1; Trident/4.0; GTB7.3; .NET CLR 1.1.4322; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 3.0.4506.2152; .NET CLR 3.5.30729; BRI/2) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  29. +1 Vote -1 Vote +1 Angi

    E’ un fenomeno da tenere sotto controllo. E’ mai possibile che in 10 mesi si siano avvertite più di 10 scosse in una zona considerata non a rischio sismico?

  30. stdClass Object ( [comment_ID] => 35864 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Massimo [comment_author_email] => massimo.ceci1@virgilio.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 93.145.69.105 [comment_date] => 2012-05-26 11:18:34 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 09:18:34 [comment_content] => Chiedo scusa, il precursore sismico è il radom, non random. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 5.1) AppleWebKit/534.55.3 (KHTML, like Gecko) Version/5.1.5 Safari/534.55.3 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  31. Vote -1 Vote +1 Massimo

    Chiedo scusa, il precursore sismico è il radom, non random.

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35872 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Alessandro [comment_author_email] => alessandro.tirabosco@virgilio.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 87.25.75.168 [comment_date] => 2012-05-26 12:35:40 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 10:35:40 [comment_content] => Veramente il gas è Radon.. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 8.0; Windows NT 5.1; Trident/4.0) [comment_type] => [comment_parent] => 35864 [user_id] => 0 )
    • +1 Vote -1 Vote +1 Alessandro

      Veramente il gas è Radon..

  32. stdClass Object ( [comment_ID] => 35869 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Bau [comment_author_email] => bau@bau.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 130.36.95.106 [comment_date] => 2012-05-26 11:44:38 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 09:44:38 [comment_content] => Basta che con la scusa della zona sismica...qualcuno non ci lucri sopra ad esempio facendo qualche leggina ad hoc x fare controllini, pagare certificazioni, bolli etc etc.....la solita solfa [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 8.0; Windows NT 5.1; Trident/4.0; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 3.0.4506.2152; .NET CLR 3.5.30729) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  33. -1 Vote -1 Vote +1 Bau

    Basta che con la scusa della zona sismica…qualcuno non ci lucri sopra ad esempio facendo qualche leggina ad hoc x fare controllini, pagare certificazioni, bolli etc etc…..la solita solfa

  34. stdClass Object ( [comment_ID] => 35890 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Ing. Comm. Chiappone [comment_author_email] => ingcommchiap@po.ne [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 151.25.178.25 [comment_date] => 2012-05-26 15:47:17 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 13:47:17 [comment_content] => I mezzi per proteggere le popolazione ci sono, basta volerli usare, una volta per tutte! Anche gli scienziati cinesi dicono che i terremoti si possono prevedere quanche momento prima tenendo sotto controllo certi parametri. Con il sistema di early warning implementato in Giappone, altro esempio, e una adeguata rete di monitoraggio (esistono indicatori geochimici, geofisici, geodetici, sismologici) si potrebbero avvisare (tramite sms, twitter, facebook o fate voi) gli abitanti della zona interessata alcuni istanti prima della scossa, che avrebbero qualche secondo di tempo preziosissimo per mettersi in salvo prima che l'onda sismica li travolga e li faccia secchi per sempre. [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.28) Gecko/20120306 Firefox/3.6.28 ( .NET CLR 3.5.30729) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  35. +5 Vote -1 Vote +1 Ing. Comm. Chiappone

    I mezzi per proteggere le popolazione ci sono, basta volerli usare, una volta per tutte! Anche gli scienziati cinesi dicono che i terremoti si possono prevedere quanche momento prima tenendo sotto controllo certi parametri. Con il sistema di early warning implementato in Giappone, altro esempio, e una adeguata rete di monitoraggio (esistono indicatori geochimici, geofisici, geodetici, sismologici) si potrebbero avvisare (tramite sms, twitter, facebook o fate voi) gli abitanti della zona interessata alcuni istanti prima della scossa, che avrebbero qualche secondo di tempo preziosissimo per mettersi in salvo prima che l’onda sismica li travolga e li faccia secchi per sempre.

  36. stdClass Object ( [comment_ID] => 35894 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Quagliarulo [comment_author_email] => ciroquagliarulo@gyahoo.co.uk [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 151.24.118.166 [comment_date] => 2012-05-26 16:07:50 [comment_date_gmt] => 2012-05-26 14:07:50 [comment_content] => Tranquilli, questa non è mai stata e non sarà mai una zona sismica! Da un paio d'anni vicino alla statale compaiono e scompaiono dei pozzetti simili a mini swallow hole (qualcuno di voi sicuramente lo sa!!!). La mia personale impressione è che nel sottosuolo abbia trovato dimora una colonia di tremors [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows; U; Windows NT 6.0; it; rv:1.9.2.28) Gecko/20120306 Firefox/3.6.28 ( .NET CLR 3.5.30729) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  37. -1 Vote -1 Vote +1 Quagliarulo

    Tranquilli, questa non è mai stata e non sarà mai una zona sismica! Da un paio d’anni vicino alla statale compaiono e scompaiono dei pozzetti simili a mini swallow hole (qualcuno di voi sicuramente lo sa!!!). La mia personale impressione è che nel sottosuolo abbia trovato dimora una colonia di tremors

  38. stdClass Object ( [comment_ID] => 35923 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Chiara [comment_author_email] => ela.mora@yahoo.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 217.203.126.123 [comment_date] => 2012-05-27 08:54:30 [comment_date_gmt] => 2012-05-27 06:54:30 [comment_content] => Buongiorno Mars,visto che mi sembri esperto posso farti una domanda(purtroppo da ignorante in materia)? Sembra quasi che la sequenza sia "lenta"...nel senso che fa una scossa (alcune si sentono molto bene purtroppo) e poi si ferma,senza fare nè scosse preventive nè assestamenti,sta fermo anche per mesi e poi riprende...ultimamente anche con costanza ne fa una o due al mese...può significare qualcosa? da cosa è dovuto? e il fatto che fa spesso piccole scosse potrebbe da una parte scongiurare il pericolo di forti scosse? Ovviamente non chiedo previsioni,ci mancherebbe,solo una spiegazione scientifica ( se esiste)...Grazie e buona domenica a tutti [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 9.0; Windows NT 6.1; Trident/5.0) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  39. Vote -1 Vote +1 Chiara

    Buongiorno Mars,visto che mi sembri esperto posso farti una domanda(purtroppo da ignorante in materia)? Sembra quasi che la sequenza sia “lenta”…nel senso che fa una scossa (alcune si sentono molto bene purtroppo) e poi si ferma,senza fare nè scosse preventive nè assestamenti,sta fermo anche per mesi e poi riprende…ultimamente anche con costanza ne fa una o due al mese…può significare qualcosa? da cosa è dovuto? e il fatto che fa spesso piccole scosse potrebbe da una parte scongiurare il pericolo di forti scosse? Ovviamente non chiedo previsioni,ci mancherebbe,solo una spiegazione scientifica ( se esiste)…Grazie e buona domenica a tutti

      stdClass Object ( [comment_ID] => 35994 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Mars [comment_author_email] => wxga57@safetymail.info [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 79.37.221.211 [comment_date] => 2012-05-28 16:16:56 [comment_date_gmt] => 2012-05-28 14:16:56 [comment_content] => Chiara, purtroppo non so darti una spiegazione di questo andamento, che tra l'altro ho notato anch'io, ma non saprei se esiste una motivazione che possa giustificarlo; non sono né sismologo né geologo, mi interessa semplicemente l'argomento e cerco di leggere quante più notizie e informazioni possibili per farmi un'idea. Comunque la tua è un'osservazione interessante, se ti va prova a girarla all'ingv ( http://comunicazione.ingv.it/contact-info se esiste una spiegazione penso loro possono saperlo). Invece per quanto riguarda il fatto che "piccole e frequenti scosse magari possono scongiurarne una più forte", beh posso dirti che se, per esempio, sotto terra si è "caricata" un'energia pari al 6° grado richter servirebbero più o meno 32 scosse di M 5.0 oppure 1100 scosse di M 4.0 oppure ancora 34500 scosse di M 3.0 per scongiurare tale evento e liberare l'energia accumulata... Saluti [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.0) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 35923 [user_id] => 0 )
    • Vote -1 Vote +1 Mars

      Chiara, purtroppo non so darti una spiegazione di questo andamento, che tra l’altro ho notato anch’io, ma non saprei se esiste una motivazione che possa giustificarlo; non sono né sismologo né geologo, mi interessa semplicemente l’argomento e cerco di leggere quante più notizie e informazioni possibili per farmi un’idea. Comunque la tua è un’osservazione interessante, se ti va prova a girarla all’ingv ( http://comunicazione.ingv.it/contact-info se esiste una spiegazione penso loro possono saperlo).

      Invece per quanto riguarda il fatto che “piccole e frequenti scosse magari possono scongiurarne una più forte”, beh posso dirti che se, per esempio, sotto terra si è “caricata” un’energia pari al 6° grado richter servirebbero più o meno 32 scosse di M 5.0 oppure 1100 scosse di M 4.0 oppure ancora 34500 scosse di M 3.0 per scongiurare tale evento e liberare l’energia accumulata…
      Saluti

  40. stdClass Object ( [comment_ID] => 35931 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Dany [comment_author_email] => wer@sdfg.yy [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 80.181.241.159 [comment_date] => 2012-05-27 10:42:17 [comment_date_gmt] => 2012-05-27 08:42:17 [comment_content] => Lo scrivo qui a tutti, in modo che anche i complottisti (che ci sono sempre, come le vecchiette in chiesa) leggano, si spera, un buon articolo tratto da "Le Scienze" e capiscano come funziona il sistema di Early Warning (scritto poco sopra da Chiappone) e lo stato di questi sistemi in Italia (perché pure noi ogni tanto studiamo qualcosa) : http://wpage.unina.it/iuniervo/papers/Iervolino_et_al_Le_Scienze_EEW.pdf Leggetelo perché mette in chiaro molte cose, oltre al fatto che è una rivista scientifica seria.. P.s. "... L’early warning sismico funziona allo stesso modo, per cui non è un metodo di previsione dei terremoti: l’allarme, come illustrato in dettaglio più avanti, viene lanciato quando il terremoto è già iniziato..." e "...Benché l’early warning non sia un sistema di previsione del verificarsi di un sisma, perché i segnali sono inviati a terremoto iniziato, ..." [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Opera/9.80 (Windows NT 6.1; WOW64; U; it) Presto/2.10.229 Version/11.64 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  41. Vote -1 Vote +1 Dany

    Lo scrivo qui a tutti, in modo che anche i complottisti (che ci sono sempre, come le vecchiette in chiesa) leggano, si spera, un buon articolo tratto da “Le Scienze” e capiscano come funziona il sistema di Early Warning (scritto poco sopra da Chiappone) e lo stato di questi sistemi in Italia (perché pure noi ogni tanto studiamo qualcosa) :

    http://wpage.unina.it/iuniervo/papers/Iervolino_et_al_Le_Scienze_EEW.pdf

    Leggetelo perché mette in chiaro molte cose, oltre al fatto che è una rivista scientifica seria..

    P.s. “… L’early warning sismico funziona allo stesso modo, per cui non è un metodo di previsione dei terremoti: l’allarme, come illustrato in dettaglio più avanti, viene lanciato quando il terremoto è già iniziato…” e
    “…Benché l’early warning non sia un sistema di previsione del verificarsi di un sisma, perché i segnali sono inviati a terremoto iniziato, …”

  42. stdClass Object ( [comment_ID] => 36008 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Chiara [comment_author_email] => ela.mora@yahoo.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 217.203.86.200 [comment_date] => 2012-05-28 23:40:17 [comment_date_gmt] => 2012-05-28 21:40:17 [comment_content] => Grazie Mars,sei stato molto molto gentile,magari provo a fare questa domanda all'ingv...per il resto speriamo bene per tutti...buona serata [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 9.0; Windows NT 6.1; Trident/5.0) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  43. Vote -1 Vote +1 Chiara

    Grazie Mars,sei stato molto molto gentile,magari provo a fare questa domanda all’ingv…per il resto speriamo bene per tutti…buona serata

  44. stdClass Object ( [comment_ID] => 36154 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => merope [comment_author_email] => krish0005@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 85.33.32.132 [comment_date] => 2012-05-31 18:26:20 [comment_date_gmt] => 2012-05-31 16:26:20 [comment_content] => la terra si muove. costantemente. i terremoti non si possono prevedere, punto. le centrali nucleari però, guarda caso, sono considerate sicure e poste in zone "di bassissimo rischio sismico" wow.... allora si che mi sento sicuro.. speriamo che entro il 2021 la Sogin abbia veramente finito di smantellare quel mostro bastardo che stà a borgo sabotino. fa ridere.... 27 anni sono passati, e il decommissioning ancora non è finito... ANZI.... e ovviamente le scorie sono tutte tornate dalla Scozia e rimangono nel sottosuolo... AL SICURO.....eeeh.... 700mln dicono... ma troppi altri ne sono stati spesi solo su Latina.... e li abbiamo pagati tutti quanti noi cari miei...sulla bolletta dell'Enel, e continueremo a pagarli. teniamo d'occhio la situazione.. tra il terremoto nella costa di Anzio e questi due a latina fanno 3 negli ultimi 3 anni. merope [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  45. -2 Vote -1 Vote +1 merope

    la terra si muove. costantemente. i terremoti non si possono prevedere, punto.
    le centrali nucleari però, guarda caso, sono considerate sicure e poste in zone “di bassissimo rischio sismico” wow…. allora si che mi sento sicuro..

    speriamo che entro il 2021 la Sogin abbia veramente finito di smantellare quel mostro bastardo che stà a borgo sabotino.

    fa ridere…. 27 anni sono passati, e il decommissioning ancora non è finito… ANZI…. e ovviamente le scorie sono tutte tornate dalla Scozia e rimangono nel sottosuolo… AL SICURO…..eeeh….

    700mln dicono… ma troppi altri ne sono stati spesi solo su Latina…. e li abbiamo pagati tutti quanti noi cari miei…sulla bolletta dell’Enel, e continueremo a pagarli.

    teniamo d’occhio la situazione.. tra il terremoto nella costa di Anzio e questi due a latina fanno 3 negli ultimi 3 anni.

    merope

  46. stdClass Object ( [comment_ID] => 36155 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => merope [comment_author_email] => krish0005@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 85.33.32.132 [comment_date] => 2012-05-31 18:29:05 [comment_date_gmt] => 2012-05-31 16:29:05 [comment_content] => oh a proposito di complottismo: è una parola che è stata coniata apposta per screditare chi con la coscienza critica cerca di collegare indizi e fattori di importanza e ramificazione incalcolabile, ma reale. mettetevi l'anima in pace cari debunkers ed amici di San Tommaso... chi vuol vedere le cose semplici le veda semplici, ma per cortesia non si cerchi di tarpar le ali a chi vuole approfondire e scoprire la verità. è una missione encomiabile, non credete ? a patto che venga fatto con metodo e ragione, ovvio. ;-) merope [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/536.5 (KHTML, like Gecko) Chrome/19.0.1084.52 Safari/536.5 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  47. -1 Vote -1 Vote +1 merope

    oh a proposito di complottismo: è una parola che è stata coniata apposta per screditare chi con la coscienza critica cerca di collegare indizi e fattori di importanza e ramificazione incalcolabile, ma reale. mettetevi l’anima in pace cari debunkers ed amici di San Tommaso… chi vuol vedere le cose semplici le veda semplici, ma per cortesia non si cerchi di tarpar le ali a chi vuole approfondire e scoprire la verità. è una missione encomiabile, non credete ?

    a patto che venga fatto con metodo e ragione, ovvio.

    ;-)

    merope

  48. stdClass Object ( [comment_ID] => 36163 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Anna [comment_author_email] => ela.mora@yahoo.it [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 109.54.116.4 [comment_date] => 2012-05-31 22:39:36 [comment_date_gmt] => 2012-05-31 20:39:36 [comment_content] => Ragazzi ho sentito dire da fonti più o meno attendibili che questi terremoti sono causati da una falda acquifera che si è prosciugata...e che le scosse finiranno solo quando questa riuscirà a chiudersi in qualche modo..e non si sa che magnitudo potrebbero raggiungere queste scosse...mah..qualcuno che se ne intende sa dirmi se è vero che i terremoti possono essere scatenati da falde acquifere prosciugate? e questio tipo di terremoti possono raggiungere alte magnitudo? sono cosciente che non si può prevedere nulla,ma magari si può spiegare questo fenomeno... Grazie in anticipo [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (compatible; MSIE 9.0; Windows NT 6.1; Trident/5.0) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  49. -1 Vote -1 Vote +1 Anna

    Ragazzi ho sentito dire da fonti più o meno attendibili che questi terremoti sono causati da una falda acquifera che si è prosciugata…e che le scosse finiranno solo quando questa riuscirà a chiudersi in qualche modo..e non si sa che magnitudo potrebbero raggiungere queste scosse…mah..qualcuno che se ne intende sa dirmi se è vero che i terremoti possono essere scatenati da falde acquifere prosciugate? e questio tipo di terremoti possono raggiungere alte magnitudo? sono cosciente che non si può prevedere nulla,ma magari si può spiegare questo fenomeno…
    Grazie in anticipo

  50. stdClass Object ( [comment_ID] => 41015 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Free Private Chatrooms for your Friends, Family or Clan members [comment_author_email] => HodesSendejo139@gmail.com [comment_author_url] => [comment_author_IP] => 86.0.85.48 [comment_date] => 2012-08-23 23:40:49 [comment_date_gmt] => 2012-08-23 21:40:49 [comment_content] => Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog and wanted to say that I have really loved browsing your weblog posts. After all I will be subscribing in your feed and I hope you write again soon! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/4.0 (compatible; MSIE 6.0; Windows NT 5.0; .NET CLR 2.0.50727; .NET CLR 1.1.4322) [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  51. -1 Vote -1 Vote +1 Free Private Chatrooms for your Friends, Family or Clan members

    Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog and wanted to say that I have really loved browsing your weblog posts. After all I will be subscribing in your feed and I hope you write again soon!

  52. stdClass Object ( [comment_ID] => 56440 [comment_post_ID] => 42910 [comment_author] => Britt [comment_author_email] => brittisom@bigstring.com [comment_author_url] => http://www.stranaprizov.ru/ [comment_author_IP] => 199.116.84.209 [comment_date] => 2013-04-19 13:20:16 [comment_date_gmt] => 2013-04-19 11:20:16 [comment_content] => Woah! I'm really enjoying the template/theme of this website. It's simple, yet effective. A lot of times it's hard to get that "perfect balance" between user friendliness and appearance. I must say you have done a great job with this. Additionally, the blog loads extremely quick for me on Safari. Excellent Blog! [comment_karma] => 0 [comment_approved] => 1 [comment_agent] => Mozilla/5.0 (Linux; U; Android 2.2; fr-fr; Desire_A8181 Build/FRF91) App3leWebKit/53.1 (KHTML, like Gecko) Version/4.0 Mobile Safari/533.1 [comment_type] => [comment_parent] => 0 [user_id] => 0 )
  53. Woah! I’m really enjoying the template/theme of this website. It’s simple, yet effective.

    A lot of times it’s hard to get that “perfect balance” between user friendliness and appearance. I must say you have done a great job with this. Additionally, the blog loads extremely quick for me on Safari. Excellent Blog!

Scrivi un commento

I commenti sono scritti sotto la totale ed esclusiva responsabilità dell'autore che, accettando i termini di utilizzo, solleva Latina24ore.it da ogni tipo di responsabilità.
La redazione si riserva il diritto insindacabile di cancellare o modificare i commenti. E' possibile segnalare eventuali abusi dalla pagina dei contatti.
Prima di scrivere un commento è obbligatorio leggere integralmente la nota legale all'indirizzo www.latina24ore.it/nota-legale
In caso di abusi Latina24ore.it potrà fornire all'autorità competente i dati utili all'identificazione dell'autore del commento.

Perché il mio commento non è stato pubblicato?


sette − = 5





Vuoi ricevere ogni giorno le notizie di Latina24ore.it nella tua email? Iscriviti:

Servizio gratuito Google FeedBurner


Meteo Latina

Facebook




Video Sky

Almanacco del giorno

Cinema a Latina

Vuoi ricevere le notizie di Latina24ore.it nella tua email?

Utenti connessi: 5573

Pubblicità

© 2007-2011 copyright Latina24ore.it Riproduzione riservata - Prima di scrivere commenti e articoli leggere le condizioni di utilizzo e nota legale